Mostra Corrispondenze. De Chirico incontra Boccioni - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/10/2017 Aggiornato il 18/10/2017

La mostra, curata da Fernando Mazzocca, inaugura "Corrispondenze" una nuova rassegna delle Gallerie d'Italia a Milano che si pone l'obiettivo di accostare i capolavori dalle collezioni della Banca Intesa Sanpaolo con nuclei ristretti di opere provenienti da raccolte italiane o estere. In questa occasione due importanti opere di Giorgio de Chirico, iniziatore della Metafisica, "Piazza d'Italia con torre rosa" e "Piazza d'Italia (Souvenir d'Italie)" concesse in prestito dal Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, sono messe in "corrispondenza" con la tela di Umberto Boccioni "Officine a Porta Romana". Due grandi artisti e due visioni differenti, de Chirico e Boccioni, la Metafisica e il Futurismo, a rappresentare la città, protagonista della storia dell'arte di inizi Novecento.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Gallerie d'Italia, piazza della Scala 6
Telefono: 800/167619; Sito: www.gallerieditalia.com
Orari di apertura: 9,30-19,30. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro, inclusa visita alle collezioni permanenti
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com