Mostra Corrispondenze. De Chirico incontra Boccioni - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/10/2017 Aggiornato il 18/10/2017

La mostra, curata da Fernando Mazzocca, inaugura "Corrispondenze" una nuova rassegna delle Gallerie d'Italia a Milano che si pone l'obiettivo di accostare i capolavori dalle collezioni della Banca Intesa Sanpaolo con nuclei ristretti di opere provenienti da raccolte italiane o estere. In questa occasione due importanti opere di Giorgio de Chirico, iniziatore della Metafisica, "Piazza d'Italia con torre rosa" e "Piazza d'Italia (Souvenir d'Italie)" concesse in prestito dal Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, sono messe in "corrispondenza" con la tela di Umberto Boccioni "Officine a Porta Romana". Due grandi artisti e due visioni differenti, de Chirico e Boccioni, la Metafisica e il Futurismo, a rappresentare la città, protagonista della storia dell'arte di inizi Novecento.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: Gallerie d'Italia, piazza della Scala 6
Telefono: 800/167619; Sito: www.gallerieditalia.com
Orari di apertura: 9,30-19,30. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro, inclusa visita alle collezioni permanenti
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com