Mostra Correggio e Parmigianino. Arte a Parma nel Cinquecento - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/03/2016 Aggiornato il 24/03/2016

La fortunata stagione artistica che si sviluppò a Parma nella prima metà del Cinquecento, si deve soprattutto all’attività di due artisti locali eccellenti come Antonio Allegri, detto il Correggio (1489-1534) e Francesco Mazzola, detto il Parmigianino (1503-1540). Del primo sono esposti dipinti che mostrano la carica emotiva e i sentimenti nel genere della pittura religiosa e opere di soggetto mitologico. Del secondo sono esposti anche bellissimi ritratti.Presenti i lavori di altri quattro artisti di talento della Scuola di Parma: Anselmi, Rondani, Bedoli, Gandini del Grano. Tra dipinti e disegni, 100 opere in tutto.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Scuderie del Quirinale, via XXIV Maggio 16
Telefono: 06/39967500
Orari di apertura: 10-20; venerdì e sabato 10-22,30
Costo: Ingresso 10 euro
Correggio e Parmigianino. Arte a Parma nel Cinquecento
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com