Mostra Combattere, Curare, Istruire. Padova “Capitale al fronte” e l’Università Castrense - Padova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/10/2018 Aggiornato il 24/10/2018

Nell'ambito delle celebrazioni del centenario della Grande Guerra, l'esposizione propone una ricostruzione del percorso dei feriti al fronte, dai primi punti di assistenza fino agli ospedali territoriali, attraverso un'enorme mappa della cosiddetta "catena di soccorso", exhibit interattivi, tavoli touch che descrivono i luoghi padovani adibiti a ospedali, video, foto e documenti d'epoca, reperti storici, tra cui alcuni presidi medici del periodo, alcuni giochi e una pinacoteca virtuale con foto d'epoca di alcuni ospedali militari. Durante la Prima Guerra Mondiale Padova svolse un ruolo fondamentale quale centro medico, in particolare nell'assistenza sanitaria prestata ai soldati e nella didattica medica, motivo per cui è stata di recente proposta per la Medaglia d'oro al merito della sanità pubblica. Con questo progetto il Museo intende raccontare sia una storia che ha toccato l'intera città e migliaia di studenti provenienti da tutta Italia, sia porre al centro dell'attenzione il ruolo della Medicina nel primo conflitto mondiale e il progresso che questa disciplina ha conosciuto in un momento tragico della storia italiana. In questa situazione di emergenza e necessità la Medicina ha conosciuto uno sviluppo straordinario: dalla ricerca e produzione di sieri e vaccini contro il dilagare delle malattie infettive all'uso di mezzi più moderni per la diagnostica, dall'individuazione di sistemi di disinfezione chimico-fisica e di potabilizzazione dell'acqua a innovative strumentazioni radiologiche, dall'evoluzione di tecniche di chirurgia plastica e ricostruttiva alla messa a punto di protesi per le mutilazioni. La mostra è promossa dalla Fondazione MUSME e dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, curata dal professor Maurizio Rippa Bonati (Dipartimento di Scienze Cardio-Vascolari e della Sanità Pubblica, Sezione di Medicina Umanistica dell'Università di Padova) con la supervisione del Comitato scientifico museale, presieduto dal professor Vincenzo Milanesi e il cooordinamento organizzativo dei Palazzo della salute srl.

Dal al
Padova (PD)
Regione: Veneto
Luogo: MUSME, Museo di Storia della Medicina in Padova, via S. Francesco 94
Telefono: 049/658767; Sito: www.musme.it
Orari di apertura: 14,30-19 da martedì a venerdì; mattina su prenotazione; sabato e domenica 9,30-19. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Combattere, Curare, Istruire. Padova “Capitale al fronte” e l’Università Castrense
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.