Mostra Chiara Fabbi. Prendersicura - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/10/2022 Aggiornato il 24/10/2022
Dal al
Torino (TO)
Regione: Piemonte
Luogo: 515 creative shop, via Mazzini 40
Telefono: 011/0371483
Orari di apertura: 15-18 da lunedì a venerdì o su appuntamento
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: https://www.515.it/
Organizzatore: 515 creative shop
Note:
Apre al pubblico la mostra personale di Chiara Fabbi a Torino. Marcella Pralormo si è presa cura della fotografa e della mostra, mentre i 515 creative shop, Maddalena Zolino e Alessandro Quaregna si sono presi cura dell’immagine di comunicazione e ospitano l'esposizione.

Chiara Fabbi ha uno sguardo delicato che arriva in profondità. Cattura la luce che trapela da trame, pattern, tessuti e atmosfere. Il tulle di una tenda, la trama di un tessuto, le abat-jour riflesse sui vetri delle finestre vengono trasformati da questo sguardo femminile in cui ci riconosciamo.

La fotografia diventa la cura per i propri malesseri attraverso l’accesso alla fonte della propria creatività. Il passo da compiere è darsi il permesso di prendersi cura di se stessi, uscire dal ruolo di vittime bambine e diventare donna adulta, responsabile della propria felicità e della propria creatività.

La selezione di fotografie esposte ha come filo conduttore il colore arancione, prevalente nei lavori di Chiara Fabbi. Marcella Pralormo l’ha invitata qualche tempo fa a selezionare delle fotografie con questo colore per il suo progetto dedicato all’Arte, Benessere e ai Colori, un percorso che porta le persone a vedere l’arte in una maniera inconsueta, più vicina al proprio sentire.

Una modalità che, attraverso la storia dei colori e dei loro significati e l’analisi dell’opera d’arte in maniera intima intende far comprendere che l’arte può farci stare meglio e ci parla di noi stessi. L’arancione è molto potente perché è il colore della creatività e dell’energia.

La mostra ci invita a prenderci cura delle nostre ferite, perché accettando la nostra storia famigliare e personale come esperienze di crescita necessaria e doni veri riusciamo a portare noi stessi nel mondo.
Una traccia audio realizzata da Marcella Pralormo integra e completa il percorso espositivo e propone un assaggio del percorso Arte, Benessere e Colori per i visitatori.



Chiara Fabbi. Prendersicura
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com