Mostra Charlotte Perriand. L’avanguardia è donna - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 19/07/2022 Aggiornato il 19/07/2022
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lombardia
Luogo: M77 Gallery, via Mecenate 77
Telefono: 02/84571243
Orari di apertura: 11-19. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: m77gallery.com
Organizzatore: M77 Gallery
Note:
Il progetto espositivo intende gettare luce sulla ricca e versatile produzione di Charlotte Perriand, la celebre designer e fotografa francese, collaboratrice e amica di Le Courbusier e di altri grandi del suo tempo, mettendo in dialogo la sua produzione fotografica degli anni '30 con una selezione degli iconici arredi prodotti in esclusiva da Cassina.

Charlotte Perriand è stata una figura complessa ed eclettica, una donna che ha attraversato con slancio e curiosità l’intero Novecento vivendo appieno la grande stagione dello sviluppo della cultura industriale e quindi della modernità. Figlia delle avanguardie del suo tempo, ha brillato per intelligenza, anticonformismo e per l’originalità del suo pensiero.

Pioniera del modernismo, ha sperimentato una grande pluralità di linguaggi (architettura, design, urbanistica, fotografia, politica e impegno civile) andando oltre le convenzioni e aprendo la mente ad un nuovo modo di pensare la vita, le forme, lo spazio. Instancabile viaggiatrice, ha lavorato a lungo in oriente facendo dell’incontro con un’altra cultura un’occasione per accrescere la propria creatività, imparare nuovi modi di immaginare, di progettare e di aprirsi - in anticipo sui tempi - al multiculturalismo.

La mostra realizzata per gli spazi di M77 è suddivisa per aree tematiche che mirano ad offrire una ricognizione puntuale sui principali aspetti che caratterizzano il lavoro e la sensibilità di Charlotte Perriand.

Nella prima parte del percorso espositivo viene presentata una selezione di fotografie che ha per soggetto le montagne – luogo caro all’artista e grande fonte d'ispirazione – tra le quali svetta un ritratto a dimensioni naturali della stessa Perriand in tenuta da sci.

Al primo piano chiude il percorso una selezione di fotografie di paesaggi marittimi (barche, reti e scene balneari) e di centri urbani (la metropolitana, vari scorci di vita quotidiana) immortalati tra Croazia, Inghilterra, Parigi e il Giappone.
Scatti in ogni dove, annotati come appunti visivi per la sua creatività a tutto tondo. Le forme di oggetti e strutture diventano ispirazione per le forme dei suoi arredi e delle sue architetture.

La mostra è a cura di Enrica Viganò.



AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com