Mostra Cèramica 2019. La festa internazionale della ceramica - Montelupo Fiorentino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/06/2019 Aggiornato il 11/06/2019
Dal al
Montelupo Fiorentino (FI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Museo della ceramica, piazza Vittorio Veneto 10
Telefono: 0571/51352
Orari di apertura: 10-23
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.festaceramica.it
Organizzatore: Comune di Montelupo e Fondazione Museo Montelupo onlus
Note:
La Festa Internazionale della Ceramica, giunta alla sua XXVII edizione, si svolge in vari luoghi del centro storico. Tre giorni ricchi d’iniziative, promosse dal Comune di Montelupo e Fondazione Museo Montelupo onlus, main sponsor COLOROBBIA, che spaziano dall’arte all’artigianato, dalla cultura del ‘saper fare’ delle industrie del comparto ceramico locale, alla gastronomia e a molto altro ancora.

Il tema di quest’anno, ROSSO MONTELUPO, rende omaggio al colore che caratterizza la produzione montelupina, una particolare sfumatura di rosso, unica e di per sé misteriosa, in quanto nel periodo in cui venne scoperta, nel XVI secolo, ancora non si conoscevano le formule per ottenerla e utilizzarla sui manufatti.

Il tema scelto è strettamente collegato con l’esposizione Di Tutti i Colori, allestita al Palazzo Podestarile e al Museo della Ceramica, fino al 28 luglio 2019, che racconta, attraverso 120 opere ceramiche prodotte a Montelupo, dal 1200 a oggi, la storia della manifattura montelupina proprio attraverso il colore.

Durante i tre giorni della manifestazione, si potrà assistere a mostre, installazioni, performance, dove si alterneranno artisti di grande livello internazionale, maestri da riscoprire e giovani autori emergenti.
Tutto ciò in linea con quell’idea di ‘cantiere’, di sperimentazione che mette in stretta relazione tra loro, l’arte contemporanea con la grande manifattura, tipica del comparto ceramico fiorentino.

"Il colore interiore. Cromatismi e apparenze della ceramica contemporanea" è il progetto, curato da Matteo Zauli, che coinvolgerà il centro storico di Montelupo e che proporrà una mostra-installazione legata ai temi di diversi colori con protagonisti, artisti quali Alberto Garutti, Eva Pelechova, Gianni Caravaggio, Sislej Xhafa, Thomas Schütte, Sueharu Fukami e molti altri.
Le strade di Montelupo accolgono, inoltre, una sezione itinerante con opere degli studenti di scultura dell'Accademia di Belle Arti di Firenze.

Cèramica 2019 ospita la seconda edizione del Ceramic Performance Festival, un progetto di performance di arte visiva, unico in Europa che, nei tre giorni della festa, vedrà alternarsi nello spazio dell'ex Cinema Risorti, autori quali Salvatore Arancio, con opere scultoree realizzate per l'occasione, Nicola Toffolini, con una performance basata sulla grande scultura realizzata nel 2017 da Corradini e Rinaldi, Mona Lisa Tina, performer ed arte terapeuta che coinvolgerà il pubblico in maniera attiva e profonda, e così via con un ricco programma (vedi sito www.festaceramica.it).






AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com