Mostra Carlo Magno va alla guerra. Le pitture del Castello di Cruet e il Medioevo cavalleresco tra Italia e Francia - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 12/03/2018 Aggiornato il 12/03/2018

Per la prima volta in Italia la mostra presenta il rarissimo ciclo di pitture medievali del Castello di Cruet (Val d'Isère, Francia), testimonianza unica della pittura del Trecento in Savoia. L'esposizione, a cura di Simonetta Castronovo, conservatore di Palazzo Madama, rivolge particolare attenzione all'arredo e alla vita di corte nei castelli di Piemonte e Valle d'Aosta nel 1300, con opere provenienti da Torino, Moncalieri, Montaldo di Mondovì (Cuneo), San Vittoria d'Alba (Cuneo) e Quart (Aosta). Le pitture murali provengono dal castello di Cruet, proprietà dei signori del la Rive, vassalli di Amedeo V di Savoia (1285-1323). Lunghe complessivamente oltre 40 metri, sono state staccate dalle pareti della dimora savoiarda nel 1985 per ragioni conservative e, dopo un restauro concluso nel 1988, sono da allora esposte presso il Musée Savoisien di Chambery, è poi per via della collaborazione con il Museo Civico d'Arte Antica di Torino che sono giunte a Torino per questa esposizione. Il ciclo rappresenta episodi tratti da una celebre chanson de geste composta nel 1180 dedicata alle vicende di un cavaliere della corte di Carlo Magno. Raffigura scene di caccia nella foresta, battaglie, duelli, l’assedio a un castello, l’investitura feudale, la raffigurazione di un banchetto, accanto ad episodi narrativi specifici di questo poema cavalleresco.  Presentate in sequenza in Corte Medievale, le pitture ricostruiscono idealmente la decorazione della sala aulica del castello di Cruet grazie a un allestimento scenografico realizzato dall'architetto Matteo Patriarca con Gabriele Iasi e Studio Vairano. La mostra, articolata in dieci sezioni tematiche, presenta anche cinquanta opere, provenienti da Palazzo Madama e da altre istituzioni, tra sculture, mobili, armi, avori, oreficerie, codici miniati, ceramiche, vasellame da tavola, cofanetti preziosi, monete e sigilli che documentano i tanti aspetti dell’arte di corte e della cultura materiale dell’epoca.

Dal al
Torino (TO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Piemonte
Luogo: Palazzo Madama, Corte Medievale, piazza Castello
Telefono: 011/4433501; 011/5211788; Sito: www.palazzomadamatorino.it
Orari di apertura: 10-18. Martedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
Carlo Magno va alla guerra. Le pitture del Castello di Cruet e il Medioevo cavalleresco tra Italia e Francia
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com