Mostra Il Caravaggio di Roberto Longhi - Ancona

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/10/2016 Aggiornato il 24/10/2016

La mostra è dedicata alla celebre opera "Il Ragazzo morso da un ramarro", uno dei più significativi capolavori giovanili di Caravaggio (Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, Milano 1571 – Porto Ercole 1610), dipinto su tela intorno al 1595, all’inizio del suo periodo romano. Con splendidi dettagli da natura morta e straordinari effetti luministici si coglie, quasi come in una istantanea fotografica, il momento un cui il giovane si ritrae improvvisamente per il morso di un ramarro. Questa mostra, a cura di Maria Cristina Bandera, direttrice scientifica della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, è anche l’occasione per conoscere più da vicino uno dei protagonisti della cultura italiana del Novecento: lo storico dell’arte Roberto Longhi (Alba 1889 – Firenze 1970), a cui si deve la riscoperta di Caravaggio dopo l’oblio ottocentesco, che acquistò l’opera intorno al 1928, conservandola come il gioiello della sua vasta collezione, nella dimora fiorentina – villa Il Tasso –, oggi sede della Fondazione a lui intitolata. 

Dal al
Ancona (AN)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Marche
Luogo: Pinacoteca Comunale "Francesco Podesti", vicolo Foschi 4
Telefono: 071/2850859; Sito: www.comune.ancona.it
Orari di apertura: 10-13; 15-19 da giovedì a domenica; su prenotazione martedì e mercoledì; scuole su prenotazione lunedì
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Il Caravaggio di Roberto Longhi
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com