Mostra Caravaggio e il suo tempo - San Secondo di Pinerolo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 01/12/2015 Aggiornato il 01/12/2015

Il percorso espositivo della suggestiva mostra curata da Vittorio Sgarbi e Antonio D'Amico si sviluppa attraverso tre sezioni, presentando in tutto quaranta dipinti. La prima sezione centra l'attenzione sulla giovinezza e sugli anni della formazione di Caravaggio tra Milano e Roma e mette a confronto tre tele realizzate dai suoi maestri, Simone Peterzano e il Cavalier D'Arpino. Viene messo anche in evidenza il legame tra Michelangelo Merisi, Caravaggio, e il genere della Natura morta, in cui la realtà si specchia nella pittura. La seconda sezione presenta la Maddalena di Caravaggio e costituisce il cuore della mostra. Nella terza sezione si ammirano i capolavori di artisti come il senese Rutilio Manetti, il genovese Gioacchino Assereto, Giovanni Serodine, il calabrese Mattia Preti e lo spagnolo Ribera.

Dal al
San Secondo di Pinerolo (TO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Piemonte
Luogo: Fondazione Cosso, Castello di Miradolo, via Cardonata 2
Telefono: 0121/376545
Orari di apertura: 14-18; sabato, domenica e lunedì 10-18,30. Martedì e mercoledì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Caravaggio e il suo tempo
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com