Mostra Capolavori della scultura buddhista giapponese - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 28/07/2016 Aggiornato il 28/07/2016

In mostra 21 opere dal periodo Asuka al periodo Kamakura (VIII-XIV secolo). Esposte per la prima volta in Italia, le opere sono per tradizione considerate come immagini di culto, difficilmente trasportabili e anche in Giappone non sono facilmente accessibili, perché esposte nella semioscurità di templi, santuari oppure sono protette in collezioni di grandi musei nazionali. La scultura lignea è stata fiorente anche nella nostra tradizione occidentale, ma nel caso della scultura buddhista bisogna ricordare che è questa la tecnica suprema che consentiva agli scultori una espressività senza confronto con qualunque altra stagione dell’ arte universale. Ogni statua richiama stati di consapevolezza e sentimenti diversi, come la meditazione e l’azione, la quiete o l’ira, la comprensione o la paura. La mostra, organizzata dal Bunkachō (Agenzia per gli Affari Culturali del Giappone) con l’Azienda Speciale Palaexpo e con il supporto di MondoMostre, è curata dal prof. Takeo Oku, specialista delle proprietà culturali del Bunkachō, gode del Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dell’alto patronato del Presidente della Repubblica.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Scuderie del Quirinale, via XXIV Maggio 16
Telefono: 06/39967500
Orari di apertura: 12-20; sabato 12-23
Costo: 8 euro; ridotto 6 euro
Capolavori della scultura buddhista giapponese
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com