Mostra Cally Spooner, Everything Might Spill - Rivoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/11/2018 Aggiornato il 05/12/2018

Attraverso il lavoro performativo e strumenti quali scrittura, suono e film, Cally Spooner (Ascot, Regno Unito, 1983) mette in scena ripetizioni assurde della retorica politica, economica e mediatica di oggi, nella quale l’ordine patriarcale controlla anche il tempo e la relativa produttività di ciascuno. 

Dal al
Rivoli (TO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Piemonte
Luogo: Museo d'Arte Contemporanea, Castello di Rivoli, piazza Mafalda di Savoia
Telefono: 011/9565222
Orari di apertura: 10-17; venerdì, sabato e domenica 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 6,50 euro; ridotto 4,50 euro
Dove acquistare: https://www.castellodirivoli.org
Sito web: https://www.castellodirivoli.org/mostra/cally-spooner-everything-might-spill-premio-illy-present-future-2017/
Organizzatore: Marianna Vecellio
Note:
Mediante riferimenti che includono filosofia e scienze sociali, l’artista inglese indaga i modi in cui la diffusione della tecnologia stia alterando sia il corpo sia la mente dell’individuo contemporaneo. La mostra, a cura di Marianna Vecellio, presenta un disegno a parete che reca l’immagine ingigantita di un organo umano è messo in relazione a una fontana dalla quale sgorga un liquido dichiaratamente tossico. L’installazione può essere interpretata come un’inquietante riflessione sulla condizione umana, soggetta a una crescente ed ossessiva dipendenza dalla tecnologia, al punto di avviarsi verso mutazioni incontrollabili e non reversibili. 
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com