Mostra Biennale Light Art Mantova 2020 - Mantova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/09/2020 Aggiornato il 03/02/2021
Dal al
Mantova (MN)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Casa di Andrea Mantegna, via Giovanni Acerbi 47, esterni Tempio di San Sebastiano di L. B. Alberti
Telefono: 0376/360506
Orari di apertura: 10,30-12,30; 16,30-18,30. Sabato e domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.biennalelightart.it
Organizzatore: MiBACT Ministero per i Beni e per le Attività Culturali, Casa del Mantegna, Provincia di Mantova, Comune di Mantova
Note:
L'edizione 2020 della Biennale Light Art di Mantova dal tema
"Elogio della luce tra destrutturazione e ricostruzione degli spazi", propone una vera e propria sfida tra la light art italiana e internazionale e gli edifici con cui si dovrà confrontare: la Casa di Andrea Mantegna e il Tempio di Leon Battista Alberti, due fra gli artisti e architetti più importanti e affermati del Quattro-Cinquecento italiano.

La Biennale, con la curatela generale del critico d’arte Vittorio Erlindo,
quest’anno si compone di due sezioni: Light Art curata da Vittorio Erlindo, e black light curata da Gisella Gellini e Gaetano Corica.

L’esposizione conta la presenza di 34 artisti con l'obiettivo di stabilire un dialogo intenso e delicato tra le opere degli artisti e gli spazi interni e esterni della Casa del Mantegna e del Tempio di San Sebastiano di Leon Battista Alberti che, per la loro vicinanza fisica, offrono una visione unitaria della strategia urbanistica, artistica e architettonica dei Gonzaga.

Gli artisti presenti all'edizione 2020 sono:

Mario Agrifoglio, Nino Alfieri, Peter Assmann, Carlo Bernardini, Nicola Boccini, Leonilde Carabba, Davide Coltro, Guglielmo Paolo Conti, Giuliana Cuneaz, Davide Dall’Osso, Giulio De Mitri, Mario De Leo,
Nicola Evangelisti, Elia Festa, Maria Cristiana Fioretti, Giovanna Fra, Silvia Guberti, Massimo Hachen, Margareta Hesse, Oky Izumi, Marco Lodola, Fardy Maes, Federica Marangoni, Vincenzo Marsiglia, Max Marra, Yari Miele, Mary Mutt, Pietro Pirelli, Francesca Romano, Sebastiano Romano, Giuseppe Rosini, Donatella Schilirò, Paolo Scirpa, Claudio Sek De Luca.

La BIENNALE LIGHT ART MANTOVA 2020 continua online con un Virtual Tour su BIENNALELIGHTART.IT

La Biennale Light Art di Mantova è temporaneamente chiusa in ottemperanza al DPCM, ma continua online con il Virtual Tour disponibile sul sito biennalelightart.it e sui social della Biennale.

L’idea del Virtual Tour, che nasce durante il primo lockdown, è quanto mai necessaria in questo momento per consentire a tutti di poter godere della Biennale comodamente da casa. E’ un progetto realizzato dal curatore Vittorio Erlindo, dai suoi collaboratori e da tutti gli artisti coinvolti i quali attraverso interviste, immagini e video si raccontano e descrivono le opere che sono in mostra.

Biennale Light Art Mantova 2020
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com