Mostra Bernard Damiano “Dal Piemont a Paris – Dal Piemonte a Parigi” - Savigliano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/03/2021 Aggiornato il 08/06/2021
Dal al
Savigliano (CN)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid e con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ). Verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Piemonte
Luogo: Museo Civico e Gipsoteca Calandra – Galateri, via San Francesco 17
Telefono: 0172/712982 Museo Civico; 0172/710235 Assessorato alla Cultura
Orari di apertura: 10-13; 15-18,30 sabato e domenica. Su prenotazione da lunedì a venerdì, info: museocivico.gipsoteca@comune.savigliano.cn.it
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.comune.savigliano.cn.it
Organizzatore: Comune di Savigliano
Note:
L’esposizione vuole essere un segnale di ripartenza per le attività culturali e turistiche del territorio, settori tra i più colpiti dall’emergenza sanitaria, e rientra nella rassegna Alpi dell’Arte, iniziativa nata nel 2013 che propone mostre di artisti legati alle alpi italiane.

La mostra è un omaggio a un artista poco noto nel panorama italiano, Bernard Damiano (Sarét, Saretto di Monterosso Grana, 1926 – Nizza, 2000), nato vicino a Cuneo ma che ha sviluppato la sua opera pittorica principalmente all’estero tra Nizza e Parigi, con alcuni ritorni temporanei a Sanremo e Milano.

Allestita presso il Refettorio del Museo Civico di Savigliano, la mostra è composta da una trentina di opere pittoriche che ripercorrono tutte le fasi artistiche del Maestro.

Si parte dal primo periodo, 1970/1975, quando era ancora forte in Damiano l’influenza del movimento pittorico parigino definito CoBrA, per passare poi, con la sezione più corposa della mostra, al periodo più felice e pittoricamente fervido di Damiano tra il 1985 e il 2000, dopo la grande esposizione organizzata per lui a Milano nel 1986 dallo stesso Giovanni Testori presso la Compagnia del Disegno.
Le opere di questo periodo trattano tre temi pittorici: Paesaggi, Nudi, Temi religiosi.

L’ultima parte della mostra raccoglie le opere fatte dopo il 1990, quando Damiano ebbe un ritorno a una religiosità spesso influenzata dalla letteratura popolare, dai vangeli apocrifi e che seppe trasmettere attraverso grandi e piccole opere, sia a olio che guaches di grande effetto.

Bernard Damiano “Dal Piemont a Paris – Dal Piemonte a Parigi”
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com