Mostra Bernard Damiano “Dal Piemont a Paris – Dal Piemonte a Parigi” - Savigliano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/03/2021 Aggiornato il 08/06/2021
Dal al
Savigliano (CN)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Piemonte
Luogo: Museo Civico e Gipsoteca Calandra – Galateri, via San Francesco 17
Telefono: 0172/712982 Museo Civico; 0172/710235 Assessorato alla Cultura
Orari di apertura: 10-13; 15-18,30 sabato e domenica. Su prenotazione da lunedì a venerdì, info: museocivico.gipsoteca@comune.savigliano.cn.it
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.comune.savigliano.cn.it
Organizzatore: Comune di Savigliano
Note:
L’esposizione vuole essere un segnale di ripartenza per le attività culturali e turistiche del territorio, settori tra i più colpiti dall’emergenza sanitaria, e rientra nella rassegna Alpi dell’Arte, iniziativa nata nel 2013 che propone mostre di artisti legati alle alpi italiane.

La mostra è un omaggio a un artista poco noto nel panorama italiano, Bernard Damiano (Sarét, Saretto di Monterosso Grana, 1926 – Nizza, 2000), nato vicino a Cuneo ma che ha sviluppato la sua opera pittorica principalmente all’estero tra Nizza e Parigi, con alcuni ritorni temporanei a Sanremo e Milano.

Allestita presso il Refettorio del Museo Civico di Savigliano, la mostra è composta da una trentina di opere pittoriche che ripercorrono tutte le fasi artistiche del Maestro.

Si parte dal primo periodo, 1970/1975, quando era ancora forte in Damiano l’influenza del movimento pittorico parigino definito CoBrA, per passare poi, con la sezione più corposa della mostra, al periodo più felice e pittoricamente fervido di Damiano tra il 1985 e il 2000, dopo la grande esposizione organizzata per lui a Milano nel 1986 dallo stesso Giovanni Testori presso la Compagnia del Disegno.
Le opere di questo periodo trattano tre temi pittorici: Paesaggi, Nudi, Temi religiosi.

L’ultima parte della mostra raccoglie le opere fatte dopo il 1990, quando Damiano ebbe un ritorno a una religiosità spesso influenzata dalla letteratura popolare, dai vangeli apocrifi e che seppe trasmettere attraverso grandi e piccole opere, sia a olio che guaches di grande effetto.

Bernard Damiano “Dal Piemont a Paris – Dal Piemonte a Parigi”
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com