Mostra Benozzo Gozzoli a San Gimignano - San Gimignano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 22/06/2016 Aggiornato il 22/06/2016

Mostra dedicata al pittore fiorentino Benozzo Gozzoli (Firenze 1420-21- Pistoia 1497), un artista tra i più rappresentativi e prolifici del Quattrocento italiano, per celebrare in modo esaustivo il quadriennio sangimignanese del maestro, uno dei periodi più fecondi della sua lunga attività. Curata da Gerardo de Simone e Cristina Borgioli l’esposizione è promossa dal Comune di San Gimignano e dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio delle Provincie di Siena, Grosseto e Arezzo in collaborazione con l’Arcidiocesi di Siena, Colle di Val d’Elsa, Montalcino e la Fondazione Musei Senesi. La mostra tende a ricostruire con completezza l’insieme ricco e variegato della produzione artistica di Benozzo a San Gimignano, frutto della sua efficiente organizzazione di bottega. Da un lato si raccoglieranno in Pinacoteca, e in parte nel Museo d’Arte Sacra, tutte le opere note degli anni sangimignanesi, come la pregevole anconetta di Terni (1466), il frammento di Madonna della Misericordia già in collezione Bardini (oggi in collezione privata) e l’iconica Madonna col Bambino di Calci che documenta, invece, il lungo periodo pisano che seguirà; dall’altro si predisporrà un itinerario ai cicli di affreschi nel Duomo, nella chiesa di Sant’Agostino e in particolari occasioni al Monastero di Monteoliveto. Protagonsta del progetto espositivo è la tavola con la Madonna col Bambino e angeli tra i santi Giovanni Battista, Maria Maddalena, Agostino e Marta che verrà ricomposta nella sua interezza grazie ad alcuni prestiti internazionali.

Dal all'
San Gimignano (SI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Pinacoteca, piazza Duomo 2 (altre sedi: Duomo, Museo d'Arte Sacra, chiesa di Sant'Agostino, Abbazia di Monteoliveto)
Telefono: 0577/286300
Orari di apertura: 9,30-19
Costo: 7,50 euro; ridotto 6,50 euro
Benozzo Gozzoli a San Gimignano
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com