Mostra Aziz Hazara Condemnation e Rebecca Moccia Ministry of Loneliness - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/06/2023 Aggiornato il 02/06/2023
-
Milano
Regione: Lombardia
Luogo: Fondazione ICA Milano - Istituto Contemporaneo per le Arti, via Orobia 26
Telefono: 345/3924956
Orari di apertura: 12-19 da giovedì a sabato
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.icamilano.it
Organizzatore: Fondazione ICA Milano – Istituto Contemporaneo per le Arti
Note:
Fondazione ICA Milano ospita due nuovi progetti espositivi.

Condemnation di Aziz Hazara (Afganistan, 1992), a cura di Francesca Recchia, offre una prospettiva critica sulla guerra in Afghanistan e sulle rappresentazioni visive che ne sono derivate, soffermandosi in particolare sul leitmotiv della missione civilizzatrice dell’Occidente.

Attraverso un’esperienza multisensoriale, l’artista invita a riflettere sulla fragilità dell’attenzione mediatica riservata a tutte le guerre, in un’analisi lucida e di grande attualità.

Il percorso espositivo presentato in Fondazione ICA Milano traccia una parabola nella produzione artistica di Aziz Hazara, in una sapiente combinazione di ironia, riferimenti teologici e domande di vitale importanza che invitano il pubblico a mettere in discussione le banalità rassicuranti cui è assuefatto.

La project room della Fondazione accoglie invece Ministry of Loneliness, personale di Rebecca Moccia (Italia, 1992) a cura di Chiara Nuzzi.
La mostra esplora la tematica della solitudine e la sua politicizzazione a partire dall’esperienza collettiva di isolamento sperimentata nel corso della pandemia globale del 2020.

Il film Ministries of Loneliness, opera centrale del progetto, la serie di termografie How Cold As You Are, che restituiscono un reportage emotivo di luoghi, corpi e situazioni incontrati dall’artista e le opere ceramiche che formalizzano la Loneliness Scale, la scala sviluppata dall'Università della California nel 1978 per valutare il livello di solitudine di un soggetto e utilizzata dall’ artista come strumento con diverse funzioni durante la ricerca, articolano il dialogo tra il lavoro di Moccia e gli spazi di Fondazione ICA Milano.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com