Mostra Ciclo di incontri online – Autunno Guerciniano 2020-2021 - Cento

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/01/2021 Aggiornato il 08/01/2021
Dal al
Cento (FE)
ATTENZIONE
A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, le mostre sono perlopiù sospese su tutto il territorio nazionale, con particolare riferimento alle zone rosse e arancioni. Verificare sempre comunque con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto, quali siano le indicazioni per mostre e musei nella zona di riferimento e le eventuali modalità di accesso (prenotazioni, orari, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ).
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Comune di Cento, via Guercino 62
Telefono: 800/375515 URP; 051/6843111
Orari di apertura: 17,30-19
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.comune.cento.fe.it; www.facebook.com/ComuneCento
Organizzatore: Comune di Cento e Centro Studi Internazionale il Guercino
Note:
Un ciclo di incontri dedicato al grande Maestro Guercino: il Comune di Cento e il Centro Studi Internazionale il Guercino promuovono una serie di appuntamenti culturali nell’ambito della rassegna annuale “Autunno Guerciniano” dedicata all’artista Giovanni Francesco Barbieri, detto Guercino (1591-1666).

Nonostante le restrizioni imposte dall’attuale emergenza sanitaria, la cultura non si ferma ma diventa strumento di emancipazione sociale anche a distanza grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie che consentono di fruire dei vari appuntamenti in modalità streaming video.
La rassegna si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio culturale lasciato in eredità dal Guercino, uno degli artisti più conosciuti e apprezzati del ‘600.

Il ciclo di incontri è rivolto sia ai cittadini che vogliono approfondire la conoscenza dell’artista, sia al mondo della cultura, sempre più interessato al maestro centese, al suo periodo storico, alla sua arte e alla sua scuola.

Tutti gli appuntamenti vengono trasmessi in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Cento (www.facebook.com/ComuneCento) e sul sito web www.comune.cento.fe.it

Il programma nel 2021 prevede per sabato 16 gennaio alle ore 17.30,
la conferenza “Colloqui sul Guercino e la sua scuola”, con interventi di Barbara Ghelfi, Enrico Ghetti, Lorenzo Lorenzini, David Stone e Pasquale Stenta, coordinati da Daniele Benati.

L’incontro metterà in evidenza alcuni particolari aspetti artistici del Guercino, ma soprattutto analizzerà le doti artistiche degli allievi che hanno frequentato la sua Bottega.
Il Guercino fu indubbiamente un grande maestro capace di trasferire le proprie conoscenze ai suoi allievi, i quali a loro volta seppero apprendere e sviluppare poi una autonoma e apprezzabile personalità artistica.

Sabato 30 gennaio alle ore 17.30, verrà presentata la pubblicazione “Marco Zoppo ingegno sottile - Pittura e Umanesimo tra Padova, Venezia e Bologna” di Giacomo Alberto Calogero edito da BUP (Bononia University Press).
Il volume intende omaggiare uno dei più importanti artisti del Rinascimento, nato a Cento e operante a Bologna ma cresciuto artisticamente dapprima nel milieu padovano, dove entrò in contatto con personalità del calibro di Donatello e Mantegna e successivamente a Venezia, grazie all’incontro con Giovanni Bellini.

La rassegna si conclude con una nota intimista grazie alla conferenza della storica dell’arte Francesca Curti, giovedì 11 febbraio ore 17.30, che presenterà alcune lettere inedite del Guercino e della sua Bottega.
La ricercatrice offrirà un insolito scorcio sulla vita del maestro centese ai margini delle biografie ufficiali, tracciando inconsueti tratti della sua personalità.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com