Mostra Aurelio Amendola. Un’antologia. Michelangelo, Burri, Warhol e gli altri - Pistoia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/02/2021 Aggiornato il 08/02/2021
Dal al
Pistoia (PT)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Fondazione Pistoia Musei Palazzo Buontalenti e Antico Palazzo dei Vescovi, piazza del Duomo 7
Telefono: 0573/28782
Orari di apertura: 11-19. Sabato e domenica chiuso
Costo: info@fondazionepistoiamusei.it
Dove acquistare: L'ingresso alla mostra avviene previa prenotazione: www.fondazionepistoiamusei.it
Sito web: www.fondazionepistoiamusei.it
Organizzatore: Fondazione Pistoia Musei
Note:
La mostra antologica è dedicata a un maestro della fotografia italiana, Aurelio Amendola (Pistoia, 1938) abile sperimentatore di accostamenti inediti tra Antico e Contemporaneo, tra i fotografi più eleganti e prolifici del nostro tempo.
Le immagini di Amendola hanno una forza antica di milioni di anni e, allo stesso tempo, trasmettono pura grazia e melodia.

La mostra della Fondazione Pistoia Musei intende essere un omaggio alla carriera di un autore di grande intensità, capace di trasformare elementi naturali in metafore di sensualità e carnalità, saldamente ancorato al contesto culturale toscano e alla sua Pistoia in particolare, non soltanto artista del genius loci ma interprete del genio universale.

L'esposizione si articola in due grandi parti, Antico e Contemporaneo, legate da continui rimandi figurativi, che ripercorrono oltre 60 anni di attività e tutti i generi nei quali l’autore si è sperimentato, approfonditi da specifiche sezioni della mostra.

Si tratta della prima esposizione che raccoglie la quasi totalità della produzione di Amendola, offrendo al pubblico l’opportunità di ammirarne la coerenza figurativa, il legame con la tradizione classica, con la storia dell’Arte e della Fotografia, con i grandi maestri contemporanei.

La mostra è a cura di Paola Goretti e Marco Meneguzzo.

L'ingresso alla mostra avviene previa prenotazione: www.fondazionepistoiamusei.it
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com