Mostra Attorno a Tiziano. L’Annuncio e la Luce verso il Contemporaneo - Mestre

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 17/04/2017 Aggiornato il 17/04/2017

L'Annunciazione, l'incontro soprannaturale tra l'Arcangelo Gabriele e Maria, è al centro della nuova esposizione progettata dalla Fondazione Musei Civici di Venezia per Mestre, con la straordinaria collaborazione della Scuola Grande di San Rocco. La mostra ripercorre la vicenda iconografica del tema complesso che riguarda l'Annuncio e porta a scoprirne l'evoluzione storica  in un dialogo tra passato e presente. L'esposizione, curata da Gabriella Belli e Luca Massimo Barbero, mette in dialogo alcuni capolavori dell’arte antica e altri dell'arte contemporanea provenienti da collezioni private e dalle più importanti istituzioni veneziane. Tra le opere esposte si ammirano la preziosa scultura del Giambologna (XVI secolo) il "Mercurio alato", Hermes, il messaggero degli dei della mitologia greca; fogli miniati e testimonianze rarissime che vanno dall'Antifonario del Secondo Maestro di San Domenico a preziosi "Lbri d'ore"; una scelta di opere grafiche, un pastello di Rosalba Carriera, un "Angelo annunciante" di Palma il Giovane; la splendida "Annunciazione" del pittore veneziano Tiziano Vecellio posta vicino a quella di Benvenuto Tisi detto il Garofalo; il bassorilievo della "Annunciazione" di Antonio Canova (1820-1823) messa accanto all'opera di Lucio Fontana "Concetto spaziale. Teatrino". Il mistero della luce viene interpretato non solo nei lavori di Fontana ma anche in quelli di Liz Larner, Arthur Duff, Aldo Grazzi, Barry X Ball, Dan Flavin che mescolano luce, neon, oro. E una performance di Luigi Ontani.

Dal al
Mestre (VE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Centro Culturale Candiani, piazzale Luigi Candiani 7
Telefono: 848/082000; 041/2700370
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com