Mostra Attorno alla Pop Art nella Sonnabend Collection - Mestre

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 09/08/2017 Aggiornato il 09/08/2017

Attraverso un nucleo di oltre quaranta capolavori provenienti dalla Collezione Sonnabend (dal 2013 in deposito a lungo termine presso la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro), la mostra ripercorre gli anni Sessanta in America. In questo periodo si afferma negli Stati Uniti, diventati nel frattempo il centro della produzione culturale e artistica mondiale, un nuovo modo di concepire l’opera d’arte, che si misura con la nascente cultura di massa e i nuovi media. Dissacratoria e ironica, ma anche critica verso quella nuova società schiava dell’industria dei consumi, la Pop Art diventa uno dei movimenti più influenti e noti nell'immaginario del '900. Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Jasper Johns, Jim Dine, Tom Wesselmann, Claes Oldenburg, Robert Rauschenberg e molti altri artisti presentano alcune delle loro opere-icone come i celebri "Combine Paintings" di Rauschenberg. Accanto ai maestri della Pop Art sono presenti artisti loro contemporanei europei, tra cui Pistoletto, Arman, Christo e Mario Schifano e autori della generazione successiva come Jeff Koons e Haim Steinbach. La mostra, che si inserisce a pieno titolo nel ciclo di esposizioni che la Fondazione Musei Civici ha presentato in occasione della 57° Biennale d'Arte, è stata realizzata sotto la direzione scientifica di Gabriella Belli ed è stata curata da Antonio Homem.

Dal al
Mestre (VE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Veneto
Luogo: Centro Culturale Candiani, piazzale Candiani 7
Telefono: 848/082000; 041/2700370
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro
Attorno alla Pop Art nella Sonnabend Collection
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com