Mostra ARTInTAVOLA - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/06/2018 Aggiornato il 25/06/2018

Da tutta Europa in arrivo a Palermo, Capitale Italiana della Cultura 2018, porcellane, cristalli e argenti d'epoca per allestire i banchetti principeschi degli ultimi tre secoli, fino ad arrivare al design contemporaneo, un excursus storico con oggetti realizzati dalle più rinomate manifatture europee. La mostra, dedicata all'arte della tavola e del ricevere, presenta apparecchiature e complementi tavola a partire da quando nasce Meissen in Germania, nel 1710, e da quando in Italia, a Sesto Fiorentino nel 1735, il marchese Carlo Ginori fonda una manifattura di porcellane, la Richard Ginori di oggi. Pezzi di design storico e contemporaneo prestati dalle aziende del settore sono esposti su piani sospesi illuminati, realizzati secondo una scenografia di forte impatto visivo per valorizzare i singoli oggetti. L'esposizione prevede due sezioni: Historical Design e Modern Design. Nella prima sono ospitate aziende ancora in attività, fondate tra ‘700 ed ’800, che rappresentano la grande tradizione europea nella produzione di manufatti in porcellana, cristallo e argento. Aziende sempre collegate alle Case Regnanti per le quali producevano servizi tavola di altissimo livello artistico nelle forme e nei decori, realizzati dai grandi pittori dell’epoca. La sezione Modern Design racconta invece l’avanguardia creativa del ‘900, dal Liberty al Dèco, dal Bauhaus al Postmoderno interpretato da architetti e designer contemporanei come Aalto, Wirkkala, Sottsass, Castiglioni, Rossi, Mendini, Mari, Bellini, Philippe Starck. A ospitare questa mostra è uno dei palazzi settecenteschi che si affacciano sul cuore della città, Palazzo Bonocore, ricco di fascino con i suoi saloni, fra stucchi e soffitti affrescati, dove sono state riproposte tavole imbandite con pezzi di Meissen, Wedgwood, Royal Copenaghen, Vista Alegre, Rosenthal, Herend; cristalli di Sèvres, Waterford e Lalique; argenti Sambonet e Cesa, Greggio e Ricci, fino ai complementi pensati dagli architetti di ultima generazione come Alessi o agli interventi tutti siciliani di Ceramiche De Simone, AMLE' e Giuliana Di Franco. Il progetto e l'allestimento sono di Ulderico Lepreri, in esclusiva per I WORLD Palazzo Bonocore, la curatela è di Stefania Bosco di Camastra e di Mario Zito.

Dal al
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Sicilia
Luogo: Palazzo Bonocore, piazza Pretoria 2
Telefono: 091/6870520; Sito: www.palazzobonocore.it
Orari di apertura: 10-13; 15-20. Lunedì chiuso
Costo: 3 euro; ridotto 2 euro
ARTInTAVOLA
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com