Mostra ARCANGELO. Le mie mani toccano la terra - Gallarate

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 27/11/2019 Aggiornato il 27/11/2019
Dal al
Gallarate (VA)
Regione: Lombardia
Luogo: Museo MA*GA, via E. De Magri 1
Telefono: 0331/706011
Orari di apertura: 10-13; 14,30-18,30; sabato e domenica 11-19. Lunedì chiuso
Costo: 7 euro; ridotto 5 euro
Note:
La personale di Arcangelo (Avellino, 1956), protagonista della scena artistica italiana e internazionale dalla seconda metà degli anni ottanta, ripercorre le più significative tappe della carriera dell’autore campano, segnata da un susseguirsi di cicli tematici che fanno parte di un ben riconoscibile universo creativo.

Il percorso espositivo inizia con il ciclo “Terra mia” degli anni ottanta, folgorante inizio di un allora giovane artista che, pur confermando il proprio interesse per il ritorno alla pittura, si smarcava senza indugi dal nomadismo formale della Transavanguardia e dal suo spesso superficiale ripescaggio di linguaggi, iconografie, tradizioni.

A questo si susseguono altri cicli come i “Pianeti”, i “Misteri”, i “Tappeti persiani” fino alle ultime grandi composizioni nate dalla suggestione e dalla contaminazione con le terre africane.

La mostra è curata da Emma Zanella, direttore del MA*GA di Gallarate.

La stessa mostra sarà ospitata all'Aeroporto di Milano Malpensa, Terminal 1, Sale ViaMilano Lounge, dal 16 dicembre 2019 al 10 marzo 2020.

In questo luogo Arcangelo mette in scena il profondo desiderio di viaggio che ha segnato e continua a segnare il suo percorso creativo, continuamente sollecitato dalle culture antiche, dalle tradizioni sacre e profane, dalle genti che portano passione, sentimento, memorie, tensioni narrative.

AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com