Mostra Antonio Ligabue - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/11/2016 Aggiornato il 25/11/2016

Attraverso 100 lavori di Antonio Ligabue (1899-1965) la mostra propone un percorso storico e critico sull'attualità dell'opera dell'artista, originario della Svizzera tedesca, ma che a Gualtieri, sulle rive del Po e in provincia di Reggio Emilia, ha vissuto fino alla fine dei suoi giorni. Ligabue, una delle figure più interessanti dell'arte del Novecento, si dedica alla rappresentazione della lotta per la sopravvivenza di animali della foresta, ritrae se stesso  in centinaia di opere cogliendo il tormento e l’amarezza che lo hanno segnato, anche per l’ostilità e l’incomprensione che lo circondavano. Attraverso tre sezioni cronologiche - che corrispondono ai tre periodi in cui è suddivisa la produzione artistica dell’artista - il percorso espositivo intende far conoscere i diversi esiti dell’opera di Ligabue nel corso della sua lunga attività, dagli anni Venti fino al 1962. La mostra è curata da Sandro Parmiggiani, direttore della Fondazione Museo Antonio Ligabue di Gualtieri, e da Sergio Negri, presidente del comitato scientifico.

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è preferibile verificare direttamente con gli organizzatori o sul sito, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Complesso del Vittoriano, Ala Brasini, via San Pietro in Carcere
Telefono: 06/8715111; Sito: www.ilvittoriano.com
Orari di apertura: 9,30-19,30; venerdì e sabato 9,30-22; domenica 9,30-20,30
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
Antonio Ligabue
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com