Mostra Antonio Balestra. Nel segno della grazia - Verona

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/11/2016 Aggiornato il 15/11/2016

Omaggio al pittore veronese Antonio Balestra (1666-1740) in occasione del trecentocinquantesimo anniversario della nascita, il grande maestro che ha avuto tra i suoi allievi Pietro Longhi e Rosalba Carriera. In esposizione più di sessanta opere, tra dipinti, disegni, incisioni e volumi a stampa, provenienti da prestatori pubblici e privati, italiani ed europei. La mostra, curata da Andrea Tomezzoli, si articola in otto sezioni: attorno ad alcuni dipinti particolarmente significativi, grande spazio è dedicato al disegno e all’incisione, in modo da rivelarne la stretta correlazione e da far emergere il genio compositivo del pittore. Ne risulta così un percorso coerente e chiaro anche sotto l’aspetto didattico.

Dal al
Verona (VR)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Museo di Castelvecchio, Sala Boggian, corso Castelvecchio 2
Telefono: 045/8036353
Orari di apertura: 8,30-19,30; lunedì 13,30-19,30
Costo: 7,50 euro; 6 euro
Antonio Balestra. Nel segno della grazia
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com