Mostra Antologia del Ritratto. Aldo Sardoni - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 31/10/2022 Aggiornato il 31/10/2022
Dal al
Roma (RM)
Regione: Lazio
Luogo: Noema Gallery, via Bu Meliana 4
Telefono: 335/5200775
Orari di apertura: 10,30-13,30; 16-20 dal martedì al venerdì; 16-20 lunedì; 10-13 sabato. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: https://www.noemagallery.com/
Organizzatore: Noema Gallery
Note:
Noema Gallery a Roma presenta la mostra fotografica di Aldo Sardoni: una raccolta di fotografie che rimandano all’arte in un legame tra passato e contemporaneità.
Dopo l’esperienza milanese, Noema Gallery prosegue la stagione espositiva nella Capitale all’interno della nuova sede permanente nello storico rione romano di Prati.

Con questa mostra la Galleria vuole proporre al pubblico un viaggio emozionante, tra luci e ombre, dove il medium fotografico ha l’obiettivo di far rivivere un universo denso di storia dell’arte in cui si sente l’influenza dei grandi del passato.

L’occhio fotografico di Aldo Sardoni (Roma, 1964), fotografo, architetto e Direttore Artistico assieme a Maria Cristina de Zuccato di Noema Gallery, racconta attraverso i personaggi scelti dalla strada l’anima dell’uomo e i “territori di confine”, quei luoghi poco definiti che non corrispondono a uno spazio fisico ma rappresentano “spazi mentali” della condizione umana.

Nelle fotografie di Sardoni è possibile trovare chiari rimandi alla storia dell’arte con l’utilizzo di elementi stilistici che richiamano altre discipline.
Fotografie dove il gioco tra luci e oscurità trasformano le immagini in qualcosa di materico e misterioso.

In mostra vengono presentate alcune serie fotografiche alle quali Sardoni ha lavorato durante il corso della sua carriera:
“Noema” con protagonisti bambine e bambini che vengono ritratti alla soglia d’ingresso del “capire, conoscere, pensare” nel momento in cui hanno appena imparato fluentemente a leggere e scrivere;
“Gold” è un viaggio nella Grande Miniera di Serbariu a Carbonia (attiva dal 1937 al 1964) che racconta come si presenta oggi con i macchinari fermi e trasformata in un museo del lavoro minerario;
“Spoon River Anthology”, il lavoro più ricco di Sardoni iniziato nel 2009 e ancora in corso, che si ispira all’omonima antologia del poeta statunitense Edgar Lee Masters;
“Nihil” un lavoro sul tempo legato agli ambienti di lavoro dismessi, luoghi su cui il tempo ha steso la sua patina modificandone il significato e ricordandoci che tutto si trasforma.


AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com