Mostra Angelo Vaninetti. I colori della memoria - Sondrio

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/02/2016 Aggiornato il 29/02/2016

Con la sua pittura, fino dagli anni ’50 e in modo moderno, ha rappresentato una particolare tradizione culturale, quella contadina valtellinese, che stava per scomparire. Nella sua pittura si ritrova la vita semplice, dura e autentica del mondo contadino e popolare. Nei 60 olii su tela esposti racconta la crisi di identità dell’uomo di oggi, schiavo di un mondo caotico nel quale non esiste più il senso della misura e il valore della verità.

Dal al
Sondrio (SO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Credito Valtellinese, piazza Quadrivio 8
Telefono: Sito: www.creval.it
Orari di apertura: 9-12; 15-18. Sabato, domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Angelo Vaninetti. I colori della memoria
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com