Mostra Angelo Morbelli. Il poema della vecchiaia - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/10/2018 Aggiornato il 23/10/2018

Torna a Venezia dopo 115 anni il ciclo pittorico "Il poema della vecchiaia" eseguito da Angelo Morbelli (Alessandria, 1853 - Milano, 1919) per la Quinta Esposizione Internazionale d'Arte del 1903, eccezionalmente riunito per l’occasione nei sei dipinti che lo compongono. La mostra, a cura di Giovanna Ginex, con la direzione scientifica di Gabriella Belli, realizzata per omaggiare il pittore a cento anni dalla morte, include una selezione di opere di Luigi Nono, Lino Selvatico, Émile Claus, Ettore Tito e Ignacio Zuloaga, esposte alla Biennale del 1903 e poi acquistate dalle istituzioni veneziane per Ca’ Pesaro. Il poema della vecchiaia è composto da sei dipinti,   Vecchie calzette, Il Natale dei rimasti, Mi ricordo quand’ero fanciulla, Siesta invernale, I due inverni e Sedia vuota, raffiguranti gli ambienti del Pio Albergo Trivulzio di Milano, il maggiore ricovero per anziani indigenti della città.  La mostra restituisce al pubblico e agli studiosi la visione del Poema aggiungendo, attraverso i saggi del catalogo edito da Skira, nuove informazioni, documenti e notizie sulla genesi del tema iconografico, la storia collezionistica ed espositiva di ogni dipinto e delle sue repliche, i contatti internazionali del pittore e la fortuna delle opere, la complessità della tecnica pittorica di un maestro della pittura divisionista.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Veneto
Luogo: Ca' Pesaro, Galleria Internazionale d'Arte Moderna, Santa Croce 2076
Telefono: 848/082000
Orari di apertura: 10-18 fino al 31 ottobre; 10-17 dal 1° novembre
Costo: 14 euro; ridotto 11,50 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com