Mostra Always Hungry – Marco Goran Romano - Domodossola

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 09/05/2022 Aggiornato il 09/05/2022
Dal al
Domodossola (VB)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Piemonte
Luogo: Artoteca Di-Se, Collegio Mellerio Rosmini, via Rosmini 24
Telefono: 339/8564243; 0324/482152
Orari di apertura: 15,30-18,30 venerdì; 10-12; 15,30-18,30 sabato e domenica. Giovedì 2 giugno 10-12; 15,30-18,30
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.amossola.it
Organizzatore: Associazione Musei d’Ossola, Museumzentrum La Caverna di Naters e Associazione Asilo Bianco
Note:
Gli spazi dell’Artoteca Di-Se al Collegio Rosmini ospitano la mostra dedicata a Marco Goran Romano. Illustratore pugliese, è stato inserito tra i 10 migliori giovani designer secondo il settimanale americano Adweek e nella lista dei 20 Under 30 New Visual Artists stilata da Print Magazine.

La mostra propone un racconto per immagini, tra invenzioni grafiche, segni e caratteri tipografici. I pensieri dell’immaginario dell’artista si concretizzano in forme e colori: i disegni raccontano in modo semplice e immediato a chi li osserva idee e punti di vista. Quello di Goran è un continuo esercizio di comunicazione e traduzione in immagine di un preciso messaggio.

Un percorso che racconta parte della sua carriera artistica, tra progetti personali e illustrazioni commissionate da importanti clienti.
In mostra anche le 12 tavole di Heritage. Sedimenti del tempo, un’esplorazione del mondo dei mestieri legati alla creatività a partire dagli anni Venti del ‘900.
Si tratta dell’edizione 2022 del calendario Epson, già vincitore del ComArts Award of Excellence 2022 Illustration, premio organizzato dall’omonima rivista americana, una delle pubblicazioni più influenti del settore che raccoglie il meglio della comunicazione visiva a livello mondiale.

La mostra, curata da Gianluca Folì, nasce all’interno del progetto Interreg Italia-Svizzera “Di-Se – DiSegnare il territorio”, tre anni all’insegna del disegno e dell’arte.

La mostra è l’anteprima della seconda edizione di Disegnare il territorio, il grande festival dedicato all’illustrazione che tornerà ad animare la città di Domodossola dal 18 al 26 giugno.
Una settimana di incontri, mostre, laboratori, workshop, talk, performance, street sketch e disegni dal vivo con alcuni degli illustratori più interessanti del panorama nazionale.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com