Mostra Alphonse Mucha - Bologna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 10/09/2018 Aggiornato il 29/11/2018

Importante retrospettiva dedicata a Alphonse Mucha (1860-1939) tra i più grandi interpreti dell'Art Nouveau, che presenta 80 tra le più celebri opere dell'artista ceco, di cui 27 sono esposte per la prima volta in Italia. 

Dal al
Bologna (BO)
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Palazzo Pallavicini, via San Felice 24
Telefono: 331/3471504
Orari di apertura: 11-20. Lunedì, martedì e mercoledì chiuso
Costo: 13 euro; ridotto 11 euro
Note:
Mucha è conosciuto per le sue grafiche, come i cartelloni teatrali realizzati per l’attrice ‘superstar’ Sarah Bernhardt e le sue immagini pubblicitarie con donne eleganti ed attraenti. Il suo stile è ben definito, caratterizzato da composizioni armoniose, forme sinuose, riferimenti alla natura e colori pacati. Nonostante l'impatto del suo stile, però, poco si è mai saputo delle idee sull’arte e l’estetica all’origine del suo lavoro. Il percorso espositivo, che esamina gli aspetti teorici delle sue opere, soprattutto il concetto di bellezza, principio centrale della sua arte, si compone di tre sezioni tematiche: "Donne - Icone e Muse", "Le Style Mucha - Un Linguaggio Visivo"; "Bellezza - Il potere dell'ispirazione". La mostra, curata da Tomoko Sato, è organizzata da Chiara Campagnoli, Rubens Fogacci e Deborah Petroni della Pallavicini srl in collaborazione con Mucha Foundation.
Alphonse Mucha
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.