Mostra “Allori senza fronde”. Pierre Puvis de Chavannes - Nuoro

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 25/02/2019 Aggiornato il 28/02/2019
Dal al
Nuoro (NU)
Regione: Sardegna
Luogo: MAN, Museo d'Arte Provincia di Nuoro, via Sebastiano Satta 27
Telefono: 0784/252110
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 5 euro; ridotto 3 euro, inclusa la visita a tutte le mostre in corso. Libero la prima domenica del mese
Note:
La mostra presenta per la prima volta al pubblico italiano un’affascinante esplorazione del laboratorio artistico di Pierre Puvis de Chavennes (Lione, 1824 - Parigi, 1898), protagonista dell'arte francese tra Otto e Novecento, la cui attività ha influenzato lo sviluppo artistico delle generazioni che lo hanno seguito, come testimonia la continua ammirazione tributatagli da artisti come Paul Cézanne, Paul Gauguin, Henri Matisse. Composta da prestiti provenienti da collezioni private e pubbliche, la mostra, a cura di Luigi Fassi e dello storico e critico d’arte Alberto Salvadori, presenta una selezione di opere su carta tra disegni, olii su tela, schizzi e bozzetti.

Il museo MAN, che ha aperto al pubblico nel 1999, celebra il ventesimo anniversario di attività. Il piano di sviluppo attualmente in corso prevede l’apertura di un nuovo complesso espositivo, nato dal recupero di due edifici storici situati in piazza Sebastiano Satta, e la destinazione della sede attuale a dimora della collezione permanente.
Il punto di forza del MAN è stato quello di aver saputo proporre al proprio pubblico un programma espositivo diversificato, imprevedibile, sempre mutevole, e allo stesso tempo capace di costruire una precisa identità, solida e coerente.



“Allori senza fronde”. Pierre Puvis de Chavannes
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.