Mostra Alighiero Boetti. Il mondo fantastico - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/02/2018 Aggiornato il 22/03/2018

In esposizione una trentina di opere su carta di Alighiero Boetti (Torino, 1940 - Roma, 1994), concepite a partire dal 1945, descrivibili come di "mano propria", non realizzate perciò con la collaborazione di altri, e una grande installazione del 1979. I lavori presentati mettono in evidenza come per l'artista segnare e disegnare equivalesse a tracciare una sorta di mappatura di un mondo immaginario, le sue carte hanno a che fare spesso con la scrittura, il riporto, il collage o il ricalco, ma hanno a che fare anche con la pittura. Le opere esposte non sono progetti né disegni preparatori, ma si presentano come dipinti strutturati, costruiti e definiti. La mostra, a cura di Federico Sardella, dedica una sezione a soggetti insoliti o rari, spesso in bianco e nero, comunque non colorati, disegnati con grafite, inchiostro di china, acquarello o penna a biro, come ad esempio "Lampada" del 1965.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Dept Art, via Comelico 40
Telefono: 02/36535620; Sito: www.depart.it
Orari di apertura: 10,30-19. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Alighiero Boetti. Il mondo fantastico
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com