Mostra Alfabeta 1979-1988. Prove d’artista nella collezione della Galleria Civica di Modena - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/02/2017 Aggiornato il 26/02/2017

Un nucleo di opere originali su carta, 66 in tutto, realizzate apposta per la storica rivista "Alfabeta" tra il 1983 e il 1988 da artisti come Gianfranco Baruchello, Alighiero Boetti, Emilio Isgrò, Enzo Mari, Fausto Melotti, Giulio Paolini e molti altri sono state tra le prime ad entrare a far parte della collezione della Galleria Civica di Modena a fine anni '80 e ora sono in esposizione. Le opere su carta, composte da disegni, collage, grafiche e fotografie, costituiscono un raro spaccato di un fenomeno culturale importante, mosso dallo spirito della neoavanguardia.  In mostra, oltre ai disegni pubblicati sul mensile "Alfabeta", sono esposte anche le Prove inedite, insieme a video-testimonianze di alcuni dei protagonisti di quel momento e a numeri della rivista consultabili in formato digitale. I 66 lavori acquisiti dalla Galleria civica nel 1989, grazie al sostegno del CME (Consorzio Modenese Edili), fanno parte della Raccolta del disegno avviata nel 1988 da Flaminio Gualdoni, allora direttore dell'Istituto. Un patrimonio che, tra acquisizioni e comodati, conta oggi oltre 4000 fogli di autori contemporanei a testimonianza della cultura disegnativa italiana del XX secolo.

Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Palazzo Santa Margherita (Sale superiori), corso Canalgrande 103
Telefono: 059/2032911; Sito: www.galleriacivicadimodena.it
Orari di apertura: 10,30-13; 16-19,30; sabato e domenica 10,30-19,30. Lunedì e martedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com