Mostra Aldo Mondino. Viaggi straordinari - Forte dei Marmi

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 10/07/2020 Aggiornato il 10/07/2020
Dal al
Forte dei Marmi (LU)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Toscana
Luogo: Villa Bertelli, via Giuseppe Mazzini 200
Telefono: 0584/787251
Orari di apertura: 17-22 in agosto; nel mese di settembre 9-13; 15-19; sabato e domenica 16-19
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: https://www.villabertelli.it
Organizzatore: Villa Bertelli in collaborazione con l'Archivio Aldo Mondino
Note:
La retrospettiva è dedicata ai "Viaggi straordinari" di Aldo Mondino (Torino, 1938 - 2005). Nella ricerca dell'artista risulta centrale il tema del viaggio, inteso sia in senso fisico che metaforico.
Viaggi straordinari che nascono dalla curiosità e dalla propensione alla scoperta, abbracciando culture differenti e mondi esotici, ma anche i tanti linguaggi dell'arte incontrati nel corso di un'intera esistenza.

I luoghi dell'arte in cui Aldo Mondino si è "recato" negli anni sono stati davvero tanti, fin dagli inizi degli anni Sessanta: dalle enciclopedie e dagli erbari a Felice Casorati, protagonista della pittura torinese ed europea, cui ha reso omaggio riprendendo la celebre "Maternità".

Ha rivisitato l'arte astratta con garbo e ironia, la pittura Pop di Jim Dine, la xilografia mitteleuropea, Alberto Giacometti e Umberto Boccioni, senza tralasciare l'enigmistica, i King, il codice stradale e molti altri linguaggi.

La sua curiosità e il suo istinto verso lo sberleffo, l'ironia, il gioco di parole, la parodia lo hanno spinto a cercare sempre nuovi confronti, a rendere "mondiniana" quella parte di universo con cui è entrato in contatto.

Il percorso espositivo comprende oltre quaranta opere tra dipinti, sculture e lavori su carta, provenienti da un'importante collezione privata toscana. Un'intera sala è dedicata al tema della musica, molto caro all'artista e centrale nella sua produzione.

La mostra è a cura di Valerio Dehò.

Aldo Mondino. Viaggi straordinari
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com