Mostra Alberto Biasi, Sara Campesan, Bruno Munari e altri amici di Verifica 8+1 - Venezia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/07/2017 Aggiornato il 24/07/2017

Evento Collaterale in occasione della 57. Esposizione Internazionale d'Arte, "Viva Arte Viva", questa mostra intende dare spazio ad artisti veneziani che si sono distinti in particolare con la loro ricerca. Sono esposte opere di artisti che hanno avuto Mestre come centro della produzione e che sono sempre rimasti legati al territorio portando la loro arte in circuiti nazionali e internazionali. L’associazione Verifica 8+1 nasce nell’aprile del 1978 nella terraferma veneziana, nel centro di Mestre, come luogo di incontro di artisti impegnati nella ricerca di nuovi linguaggi. Questo progetto espositivo, curato da Giovanni Granzotto, focalizza l'attenzione su tre maestri molto vicini all’associazione: Sara Campesan, socia fondatrice dalla personalità dinamica e dalla spiccata originalità creativa, mancata di recente; Bruno Munari, padre putativo dell’Associazione, protagonista della prima mostra personale del Centro del quale ha disegnato il logo; Alberto Biasi, caposcuola dell’Arte Programmata nel Veneto. La mostra raccoglie poi le opere degli altri soci fondatori e di altri sette artisti che hanno tenuto presso il Centro delle mostre personali, e che sono stati particolarmente presenti nell’attività del Gruppo.

Dal al
Venezia (VE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Veneto
Luogo: Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa, galleria di piazza San Marco 71/c
Telefono: Sito: www.bevilacqualamasa.it
Orari di apertura: 10,30-17,30. Lunedì e martedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Alberto Biasi, Sara Campesan, Bruno Munari e altri amici di Verifica 8+1
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com