Mostra 3 Body Configurations - Bologna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/01/2020 Aggiornato il 16/01/2020
Dal al
Bologna (BO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, via delle Donzelle 2
Telefono: 051/2962511
Orari di apertura: 10-19. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.fondazionedelmonte.it
Organizzatore: Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna
Note:
La mostra offre la possibilità di vedere per la prima volta in Italia un’attenta selezione di opere fotografiche di Claude Cahun (grazie alla collaborazione con Jersey Heritage Collection) e di VALIE EXPORT (grazie alla collaborazione con il Museion di Bolzano) insieme a una riproposizione di un progetto fotografico della fine degli anni Novanta di Ottonella Mocellin.

L’esposizione, a cura di Fabiola Naldi e Maura Pozzati, si presenta come la possibilità di approfondire un ambito della storia dell’arte del 900 ampiamente caratterizzata dall’uso dei dispositivi extra artistici quali il corpo, la fotografia e la performance.

Di Claude Cahun, nome d’arte di Lucy Renée Mathilde Schwob (Nantes, 1894 – Saint Helier, 1954), artista, fotografa, attivista e scrittrice, esponente del Surrealismo, sono esposte 38 opere fotografiche.

VALIE EXPORT, pseudonimo di Waltraud Lehner (Linz, 1940) è una delle presenze artistiche più importanti delle Seconde Avanguardie del XX Secolo.
Il titolo dell’esposizione prende ispirazione proprio dal progetto presente in mostra Körper Konfigurationen / Body Configurations (1972 - 82) che evoca il rapporto tra il linguaggio del corpo e l'ambiente urbano, interrogandosi sul “posto” delle donne nello spazio pubblico.

Di Ottonella Mocellin (Milano, 1966), importante artista italiana, il tratto distintivo è la continua urgenza espressiva e concettuale che comprende installazioni, video, fotografie e performance, e che mira a approfondire i conflitti, le emozioni, il dialogo all’interno delle relazioni umane.

Didascalia e crediti fotografici dell'immagine:
VALIE EXPORT
Aufprägung (Körperkonfiguration) 1972
Courtesy Museion, Bolzano
3 Body Configurations
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com