Mostra “10 x 10” Dieci storie per dieci donne che hanno cambiato la storia della fotografia - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 04/01/2021 Aggiornato il 04/01/2021
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: MUDEC, via Tortona 56
Telefono: 02/54917
Orari di apertura: 10, ogni sabato
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.mudec.it; Canali social: www.facebook.com/mudec.museodelleculture; www.instagram.com/mudec_official
Organizzatore: Mudec in collaborazione con 24 ORE Cultura
Note:
In attesa della riapertura del museo, all’interno del palinsesto 2020-2021 legato alla creatività femminile “I talenti delle donne” del Comune di Milano, il Mudec in collaborazione con 24 ORE Cultura lancia ogni sabato la miniserie “10 x 10”, dieci mini-video documentari che raccontano al pubblico la vita di dieci grandi protagoniste della storia della fotografia.
L’appuntamento sarà sui canali social Facebook e Instagram del Museo delle Culture per 10 settimane.

Protagonista della puntata di sabato 2 gennaio è Gerda Taro (1910-1937), fotografa di talento, donna forte e coraggiosa. A Parigi incontra un giovane fotografo ungherese, insieme decidono di fare i reporter.
È la prima stesura di una bellissima pagina della storia della fotografia. Gerda Taro documenta, racconta e immortala su pellicola le assurdità della guerra.

Presentata dal curatore e critico d’arte Nicolas Ballario, la miniserie “10 x 10” è un appuntamento settimanale con la fotografia d’autore.
Dieci grandi fotografe che hanno caratterizzato tutto il ‘900; personalità molto diverse tra loro, ma scelte perché tutte presentano un tratto distintivo comune: sono state artiste pioniere che si sono imposte con il loro obiettivo fotografico in un mondo e in un tempo in cui l’accesso per le donne era osteggiato, se non addirittura proibito, ma che con la loro arte hanno aperto la strada a intere generazioni di fotografe.

Dal fotogiornalismo al reportage, dal cinema alla moda, dall’architettura alla politica, dal design ai sistemi dell’arte, i documentari, per la regia di Fabrizio Spucches, raccontano la vita e la carriera di Dorothea Lange, Cindy Sherman, Gerda Taro, Inge Morath, Margaret Bourke-White,
Eve Arnold, Lisetta Carmi, Imogen Cunningham, Marirosa Toscani Ballo e Tina Modotti, quest’ultima ospitata al Mudec dal 19 gennaio con una antologica a lei dedicata.

Il progetto è a cura di Nicolas Ballario, che racconta le vite di queste 10 fotografe: oltre alla biografia, agli aneddoti e agli aspetti particolari che hanno contraddistinto la vita spesso avventurosa delle dieci fotografe, saranno tante anche le immagini e i contributi esterni di giornalisti, critici e artisti che con il loro punto di vista arricchiranno le dieci storie.
“10 x 10”  Dieci storie per dieci donne che hanno cambiato la storia della fotografia
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com