Un comodino-altalena sospeso

Un'idea originale per trasformare un semplice asse di legno in un utile comodino da accostare al letto o in un piano d'appoggio. Come un'altalena...

Monica Cresci
A cura di Monica Cresci
Pubblicato il 05/06/2019 Aggiornato il 05/06/2019
Un comodino-altalena sospeso

Romantico su misura, veloce (e per di più economico) da costruire, il comodino può essere realizzato nella dimensione desiderata, fissato all’altezza giusta rispetto al letto e personalizzato con i colori della stanza.

La mensola si può acquistare grezza in una falegnameria o in un centro per il bricolage, oppure riciclare (può andare bene anche un vecchio ripiano di un cassetto). In questo caso, può essere necessario un passaggio in più, perché prima di stendere lo strato di finitura è sempre consigliato scartavetrare la superficie, così da far aderire meglio la vernice.

Per fissarla servono corde in nylon (simili alle cime per imbarcazioni) che si possono trovare di tanti colori, e appositi tasselli. Se, dopo aver inserito questi ultimi, il soffitto si dovesse leggermente sgretolare, non è un problema: basta stuccare la parte danneggiata e lasciare asciugare completamente per alcuni giorni. Inserire quindi la vite e ridipingere la parte trattata, così da coprire lo stucco.

Materiale occorrente

  • asse di legno
  • colore rosa acrilico
  • pittura oro metallizzata
  • vernice trasparente
  • pennelli a punta piatta
  • cordame spesso di nylon
  • cordino grezzo bianco
  • trapano
  • ganci con tassello
  • carta vetrata
  • nastro di carta adesiva
  • righello e matita
Cuscini di lino rosa cipria e lenzuola di Zara Home; cuscino floreale Missoni, lampada da tavolo, plaid, uccellino in legno Chubby Bird by Kristian Vedel tutto presso Rinascente Milano; cocorita d’appoggio e tappeto Garden City di Miho Unexpected Things; tazza Mama
Over the Moon by Disaster; orologio di Ikea.

Cuscini di lino rosa cipria e lenzuola di Zara Home; cuscino floreale Missoni, lampada da tavolo, plaid, uccellino in legno Chubby Bird by Kristian Vedel tutto presso Rinascente Milano; cocorita d’appoggio e tappeto Garden City di Miho Unexpected Things; tazza Mama Over the Moon by Disaster; orologio di Ikea.

Gallery: i passaggi del fai da te

Comodino Altalena Step 1

Con il seghetto tagliare l’asse (o in alternativa farla tagliare presso il punto vendita), della dimensione desiderata; in questo caso misura L 55 x P 25 cm. Praticare negli angoli quattro fori a 3 cm dal bordo, utilizzando il trapano con una punta da legno (circa del diametro della corda). Eventualmente allargate ulteriormente i fori con delle forbici e carteggiare le parti eccedenti per livellare e rendere liscia la superficie.

Comodino Altalena Step 2

Con righello e matita, tracciare una riga in diagonale circa a metà del piano, su cui tendere del nastro di carta adesiva. Dipingere la porzione di mensola con colore acrilico rosa in più tempi. Ripetere l’operazione sul bordo e sul retro. Lasciare asciugare, togliere lo scotch e riposizionarlo a filo interno del bordo rosa. Aggiungere una striscia di scotch a circa 4 cm e con il pennello piatto dipingere l’interno della fascia ottenuta con colore oro metallizzato. Lasciare asciugare; è consigliabile proteggere con una velatura di vernice trasparente.

Comodino Altalena Step 3

Se si vuole fissare la mensola a 220 cm dal soffitto servono circa 10 metri di corda. Tagliarla in due, inserire un’estremità in un foro farla passare sotto il piano e recuperarla dal foro successivo. Per facilitare l’ingresso del cordame fissare il capo con un giro stretto di nastro adesivo. Pareggiare le due estremità che andranno agganciate al tassello. Ripetere l’operazione con l’altra metà corda sul lato opposto della mensola.

Comodino Altalena Step 4

Riunire la cima al centro con alcuni giri di cordino bianco grezzo fissandoli con nodi ben stretti. Ripetere sull’altro lato. Questa operazione aiuta a dare maggiore stabilità ed equilibrio alla struttura, così da evitare eventuali cadute di oggetti dal piano.

Comodino Altalena Step 5

Per fissare le corde al soffitto, con la matita segnare la posizione esatta del tassello, quindi con il trapano e una punta da muro di diametro adeguato alle dimensioni del tassello, praticare i due fori. Inserire il tassello avvitandolo con le mani e con una pinza, quindi a seguire il gancio. Infine, annodare bene le corde ai ganci.

 

Pe velocizzare il relooking di mobili e complementi, ci sono pitture inodore, adatte a qualsiasi materiale, supercoprenti già alla prima mano.

Di Magic Paint
(www.magicpaint.it),
la pittura con finitura opaca aderisce
a tutte le superfici.
Una latta da 125 ml
costa 7,90 euro.

Di Magic Paint (www.magicpaint.it), la pittura con finitura opaca aderisce a tutte le superfici. Una latta da 125 ml costa 7,90 euro.

Alternativa

Chi preferisce uno stile più asciutto ed essenziale, può sostituire le corde in nylon con cavetti in acciaio. Al posto del cordino bianco grezzo si possono usare fili metallici. Il fissaggio a soffitto si esegue nello stesso modo. I materiali utilizzati si possono acquistare presso i centri fai da te.

L’idea in più

Al posto della pittura, per decorare l’altalena, si può applicare la carta da parati (ideale in tnt) scegliendo uno stile che si coordini bene per fantasia e colori a quello della camera.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 2.17 / 5, basato su 6 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!