Tutorial per realizzare un cuscino granny square. Guarda il video

Una vecchia moda tornata alla ribalta: il cuscino rivestito con quadrati all'uncinetto. Facile da fare, riesce alla perfezione se si è abili nell'abbinare i colori.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 06/08/2015 Aggiornato il 15/09/2016
Tutorial per realizzare un cuscino granny square. Guarda il video
Cuscino granny square

Le nostre nonne con il semplice ausilio di un uncinetto e gli avanzi dei filati di lana creavano apprezzatissime coperte multicolori assemblando moduli quadrati chiamati piastrelle o mattoni. In questi ultimi anni, le coperte granny square (letteralmente quadrato della nonna) hanno conquistato un pubblico di appassionati anche tra i giovani. Il risultato è dettato più dall’abilità nell’accostare le tinte che dall’esecuzione perché il lavoro è davvero semplice e alla portata di tutti. In una casa dalle finiture molto uniformi, si possono inserire rivestimenti granny anche a più colori e dai toni vivaci; se invece gli ambienti prevedono già un intenso cromatismo, meglio puntare su tinte già presenti. 
Con i granny square, oltre alle coperte, si possono realizzare anche alcuni complementi d’arredo molto trendy come le fodere per i cuscini o per un pouf.

Ecco le istruzioni per fare una “mattonella”, il modulo base  

Cosa occorre:

  • uncinetto
  • gomitoli di lana di colori differenti

I punti utilizzati sono:

  • catenella
  • maglia bassissima
  • maglia alta (punto alto 1-2-3-4-5)

piastrella

Clicca sulle immagini per vederle full screen. Sotto le foto commentate e il video per vedere come si fa il punto alto

  • Avviate 4 catenelle e chiudete in tondo con una maglia bassissima nella catenella di inizio.
1 Giro: Realizzate 3 catenelle (sostituiscono una maglia alta) e proseguite con altre due maglie alte facendole passare all'interno del cerchio, di seguito 2 catenelle, altre 3 maglie alte, 2 catenelle, 3 maglie alte, 2 catenelle, e terminate con le ultime 3 maglie alte e due catenelle agganciate a punto bassissimo alle prime 3 maglie a catenella.
  • fig-2
  • fig-3
  • fig-4
  • Punto alto 1
  • Punto alto 2
  • Punto alto 3
  • Punto alto 4
  • Punto alto 5
  • Fig. mattonella 2
  • piastrella

 

Avviate 4 catenelle e chiudete in tondo con una maglia bassissima nella catenella di inizio. 1 Giro: Realizzate 3 catenelle (sostituiscono una maglia alta) e proseguite con altre due maglie alte facendole passare all'interno del cerchio, di seguito 2 catenelle, altre 3 maglie alte, 2 catenelle, 3 maglie alte, 2 catenelle, e terminate con le ultime 3 maglie alte e due catenelle agganciate a punto bassissimo alle prime 3 maglie a catenella.

Avviate 4 catenelle e chiudete in tondo con una maglia bassissima nella catenella di inizio. Primo giro: Realizzate 3 catenelle (sostituiscono una maglia alta) e proseguite con altre due maglie alte facendole passare all’interno del cerchio, di seguito 2 catenelle, altre 3 maglie alte, 2 catenelle, 3 maglie alte, 2 catenelle, e terminate con le ultime 3 maglie alte e due catenelle agganciate a punto bassissimo alle prime 3 maglie a catenella.

fig-2


Cambiate colore facendo passare il filo di colore differente nell’asola di chiusura del punto bassissimo e fate 3 catenelle.

fig-3

Completate il giro seguendo lo schema.

 

fig-4

Per unire le piastrelle potete procedere durante l’esecuzione dell’ultimo giro di ogni singola piastrella oppure potete finire tutte le piastrelle e con una maglia bassissima unirne il retro. 

Fig. mattonella 2

 Come si realizza il punto alto

 

Punto alto 1

 

Punto alto 2

 

Punto alto 3

 

Punto alto 4

 

Punto alto 5

 

GUARDA ANCHE IL VIDEO PER REALIZZARE IL PUNTO ALTO

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!