Recupero creativo di vecchi mobili: 3 proposte facili da realizzare

Recuperare vecchi mobili dando vita a nuovi oggetti è un'attività piacevole, divertente, che fa risparmiare e fa bene al Pianeta.
Alma Dainesi
A cura di Alma Dainesi
Pubblicato il 02/03/2022 Aggiornato il 02/03/2022
recupero creativo vecchi mobili

Recuperare vecchi mobili o complementi può essere più facile di quanto si pensi. E anche oggetti usurati dal tempo o dall’aspetto anonimo possono essere riutilizzati e trasformati in elementi décor. Se non ne avete ma avete comunque la passione del relooking, potete trovare tantissime occasioni nei mercatini, dai rigattieri o nei negozi di articoli vintage, dove non mancherà qualcosa di interessante a prezzi modici e che possa adattarsi alla vostra casa. Che sia una madia, una cassapanca, un tavolino o un semplice comodino, con qualche suggerimento  di interior decoration si può ridare smalto a un vecchio oggetto passato di moda o magari un po’ rovinato dal tempo.

Se si è alle prime armi, il consiglio è  quello di cominciare da elementi di piccole dimensioni per poi cimentarsi con arredi più importanti, quando si avrà acquisito una certa dimestichezza con i lavori di fai da te. Ecco tre idee da copiare per:

  • rinnovare un mobile con pitture e plastica adesiva
  • ricavare una panca fai da te da un vecchio pensile 
  • trasformare un vecchio arredo in stile in comodino contemporaneo 

Pitture e plastica trasformano un piccolo scaffale 

Per dare una nuova chance a un vecchio scaffale senza appeal, il punto di partenza  deve essere lo studio dell’angolo della stanza in cui deve essere posizionato. In questo caso, in particolare, è stato il colore della parete di fondo a guidare nella scelta delle tonalità della pittura e della plastica utilizzate per lo scaffale. 

Protagonista è il rosa: l’idea originale da copiare è di abbinare alla pittura in tinta unita una carta adesiva in fantasia, in questo caso a pois. 

fai da te recuperare mobile rosa con pittura e carta adesiva

Guarda il fai da te completo per leggere come rinnovare un mobile con pitture e plastica adesiva.

 

Creare una panca a partire da un vecchio pensile

Un’altra idea di riciclo utile e facile nello stesso tempo consiste nel trasformare un vecchio pensile appartenuto a una cucina ormai in disuso e lasciato inutilizzato in cantina in una deliziosa panchetta da sistemare all’ingresso. È bastato rinforzare la seduta aggiungendo tavole di legno grezzo e completarlo con cuscini di forme e colori diversi. È proposto in bianco, ma si può anche dipingere di una tinta diversa, a seconda dei gusti. 

fai da te recuperare vecchi mobili da pensile cucina a panca per ingresso con cuscini

Guarda il fai da te completo per vedere come ricavare una panca da un vecchio pensile.

 

Un nuovo comodino a partire da un tavolino rotondo

Avete un vecchio tavolino in legno, magari lavorato, troppo classico per essere ambientato nel contesto di casa vostra? Ecco come cambiargli look completamente e regalargli una connotazione attuale. Il trucco è stato quello di ridipingerlo in nero, con una pittura opaca che lo ha davvero trasformato: ora è pronto per contesti diversi, sia per la camera da letto sia per il salotto.

fai da te recuperare tavolino dipinto con smalto all'acqua

Guarda il fai da te completo per ricavare  un comodino contemporaneo da un vecchio tavolino.

 

Altri fai da te per dare un nuovo aspetto a vecchi mobili

 

 

 

 

 

 
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3.83 / 5, basato su 6 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!