Piccoli lavori in bagno: come sostituire il sedile del WC

Specie per chi per la prima volta va a vivere da solo, i piccoli lavori in casa possono sembrare "impossibili" da portare a termine. In realtà spesso, una volta che ci si è impegnati, si scopre che l'impresa non è poi così ardua. Ecco per esempio qualche dritta per cambiare il sedile del water.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 17/09/2015 Aggiornato il 17/09/2015
Piccoli lavori in bagno: come sostituire il sedile del WC

Alcuni semplici  lavoretti in casa, ad eccezione di quelli più complessi di idraulica ed elettricità, possono essere tranquillamente realizzati senza chiedere l’intervento di mani esperte. Dopo aver visto come sostituire le ante dell’armadio e come eliminare i tarli, passiamo dalla camera alla stanza da bagno: ecco qualche dritta per sostituire il sedile del water e rimettere a nuovo una vecchia vasca da bagno. La prima cosa da valutare è che i sedili non sono tutti uguali: ogni wc ha specifiche dimensioni e forme, quindi di conseguenza anche il sedile. Quando si conosca il modello e la marca del water, è preferibile informarsi dove si possa acquistare un asse per quello specifico tipo di vaso; questa è la soluzione che consente il risultato migliore, perché vaso e sedile avranno esattamente la stessa linea. In alternativa, prima di recarsi al negozio per acquistare il nuovo sedile è bene quindi prendere le dimensioni di quello vecchio. Come? Il metodo più semplice è realizzare una sagoma di cartone del vecchio sedile in cui indicare anche la posizione degli attacchi al vaso. Questo sistema permette anche di tenere conto oltre che delle dimensioni, anche della forma. Dopo l’acquisto, procediamo a rimuovere il vecchio sedile. In primo luogo occorre smontare i supporti che possono essere fissati con dei dadi a farfalla, realizzati in plastica che possono essere svitati a mano. Se vi sono ruggine o incrostazioni, i supporti vanno prima lubrificati e poi svitati con la pinza. È bene poi, una volta smontato il sedile, pulire bene il tutto prima di procedere a montare il nuovo. A questo punto occorre rovesciare il sedile tenendo con le mani le placchette, far passare i perni nei fori delle placchette e poi nei fori dei sanitari. Infine vanno massi i dadi per fissare il nuovo sedile del WC. I dadi vanno avvitati un po’ alla volta, alternando prima uno e poi l’altro, in modo da mantenere la giusta centratura del sedile. Vanno poi stretti al massimo per assicurare la tenuta del sedile, anche aiutandosi con una pinza.

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!