Contro la muffa, idropittura termoisolante

Le muffe sono i più diffusi agenti contaminanti di muri e pareti. Esse generano spiacevoli effetti di natura sia estetica che di salubrità dell’ambiente. Contro l'umidità di risalita, bisogna richiedere l'intervento di un professionista. Altrimenti ecco, cosa potete fare anche da soli utilizzando una pittura antimuffa.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 08/12/2016 Aggiornato il 08/12/2016
Contro la muffa, idropittura termoisolante

Le muffe sono i più diffusi agenti contaminanti di muri e pareti. Esse generano spiacevoli effetti di natura sia estetica che di salubrità dell’ambiente. Le cause di formazione di muffe e alghe sulle pareti sono molteplici, ma tutte da ricondursi a presenza di umidità e/o fenomeni di condensa. Nelle pareti interne il problema può risultare più evidente nella stagione fredda o comunque a basse temperature per la compresenza di due fattori:

  • maggior presenza di condensa legata ai cosiddetti “ponti freddi”, ovvero quando l’aria calda ed umida incontra una superficie fredda per cui il vapore si riconverte in acqua che ristagna sulla superficie;
  • scarsa aerazione dei locali;
  • umidità di risalita.

Fondamentale quindi individuare e rimuovere, ove possibile, la causa della formazione di condensa e umidità che danno origine alla muffa:

  • creare maggiore ventilazione nei locali;
  • se presente, eliminare l’umidità di risalita rivolgendosi ad un professionista;
  • procedere ad un trattamento completo di risanamento del supporto.

COME PROCEDERE

  • trattare la parete con un detergente ad azione igienizzante e risanante;
  • lasciare asciugare bene la superficie (almeno 5-6 ore);
  • rimuovere le muffe spazzolando e, se necessario, ripetere l’applicazione più volte;
  • lasciare asciugare la parete per circa 24-48h e poi procedere all’applicazione di una pittura di finitura specifica.

Per una protezione duratura nel tempo applicare una pittura con proprietà igienizzanti e/o termoisolanti.

 

termoisolante

Termoisolante di Boero è un’idropittura antimuffa, anticondensa, fonoassorbente. La presenza di microsfere di vetro cave, permette la formazione di un sistema multiplo vetro-aria-vetro che crea un “effetto barriera” alle variazioni termiche, riducendo al contempo la formazione di condensa e muffe contribuendo ad un maggiore comfort abitativo, grazie anche all’impiego di additivi a largo spettro di azione che impediscono l’attacco e la proliferazione delle spore fungine. Il prodotto possiede un buon potere coprente ed un ottimo potere riempitivo che gli permettono di mascherare le piccole imperfezioni del supporto. Lo stesso effetto conferisce al prodotto anche potere fonoassorbente. CARATTERISTICHE APPLICATIVE Il rivestimento murale traspirante per interni Termoisolante è adatto per intonaco civile, cartongesso, pareti rasate a stucco, fibrocemento, carta da parati.  RESA PRATICA: 3-5 m2/L per mano. Il potere termoisolante e fonoassorbente varia in funzione dello spessore applicato (minimo 200- 300 μm) ATTREZZATURA: Pennello Rullo PERCENTUALE DILUIZIONE IN VOLUME: aggiungere fino al 15-20 % di acqua potabile SISTEMA APPLICATIVO: Il supporto deve essere asciutto e coerente, pulito esente da tracce di sporco, grasso e da macchie d’umidità. In caso di vecchie pitture sfarinanti eliminare mediante spazzolatura o carteggiatura della superficie. Eventuali imperfezioni o spaccature, dovranno essere eliminati e stuccati con STUCCO ULTRACREMOSO. Se necessario (vecchie pitture incoerenti o muri nuovi) applicare una mano di FISSATIVO ISOLANTE PER MURI. In caso di presenza di muffe , pulire il muro con DETERGENTE IGIENIZZANTE ANTIMUFFA. Applicare due/tre mani di TERMOISOLANTE.  ESSICCAZIONE: A 20 °C e 65% U.R. – Asciutto al tatto in 1 ora. La seconda mano dopo 8 ore. AVVERTENZE: Teme il gelo. Non applicare a temperature inferiori ai 5 °C e superiore ai 30 °C. www.boerofaidate.it

il Ciclo Antimuffa Biogen di Duco tratta muffe e condensa sulle pareti di casa con una  gamma di prodotti completa ed efficace, dal detergente alla pittura, passando per la soluzione protettiva e il fissativo antimuffa. L’efficacia dell’intervento è ovviamente proporzionale all’intensità del trattamento, che prevede l’utilizzo sequenziale di una serie di prodotti, ricchi ciascuno di biocidi, in grado di eliminare e bonificare le zone infestate, inibendo la successiva formazione di muffe. Il ciclo comprende i seguenti Antimuffa: Biogen detergente, Biogen protettivo, Biogen fissativo e infine la pittura lavabile antimuffa Ducotone Biogen Thermo, anticondensa e termoisolante. www.duco.it

il Ciclo Antimuffa Biogen di Duco tratta muffe e condensa sulle pareti di casa con una gamma di prodotti completa ed efficace, dal detergente alla pittura, passando per la soluzione protettiva e il fissativo antimuffa. L’efficacia dell’intervento è ovviamente proporzionale all’intensità del trattamento, che prevede l’utilizzo sequenziale di una serie di prodotti, ricchi ciascuno di biocidi, in grado di eliminare e bonificare le zone infestate, inibendo la successiva formazione di muffe. Il ciclo comprende i seguenti Antimuffa: Biogen detergente, Biogen protettivo, Biogen fissativo e infine la pittura lavabile antimuffa Ducotone Biogen Thermo, anticondensa e termoisolante. www.duco.it

 
 

 

 
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3.5 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!