Come proteggere il legno dei pavimenti esterni

I pavimenti per esterni in legno – fra cui i deck attorno alle piscine – hanno bisogno di trattamenti protettivi nel tempo, per far sì che il materiale mantenga le proprie caratteristiche.
Floriana Morrone
A cura di Floriana Morrone
Pubblicato il 15/04/2021 Aggiornato il 15/04/2021
Come proteggere il legno dei pavimenti esterni

Posato attorno al bordo vasca delle piscine, per rivestire terrazze o camminamenti nel verde, il legno usato nei pavimenti per esterni ha bisogno di periodici trattamenti protettivi con impregnanti specifici, per far sì che il suo ciclo di vita sia più lungo e le caratteristiche del materiale rimangano inalterate nel tempo.
Generalmente gli stessi impregnanti possono essere usati anche per persiane, staccionate, pergole e casette da giardini; il prodotto da applicare può essere a base di acqua o di solvente e a seconda della composizione dovrà essere diluito con specifiche quantità di acqua. L’impregnante previene la formazione di funghi e microorganismi e protegge il rivestimento dagli agenti atmosferici.

Vediamo alcuni passaggi da seguire per proteggere il legno per esterni.

Materiale occorrente

• Impregnante per legno per esterni

• Pennello di medie dimensioni

Fase 1: carteggiatura

Deck prima del trattamento

Nell’immagine, un rivestimento per esterni in legno che necessita di manutenzione, da eseguire per far sì che il materiale non si rovini ulteriormente e per proteggerlo nel tempo. La prima fase riguarda la carteggiatura, necessaria per rendere la superficie liscia ed eliminare eventuali incrostazioni.

Fase 2: applicazione

Applicazione dell'impregnante sul deck

Utilizzando un prodotto specifico – in questo caso Lios Sundeck Wood Oil di Chimiver – è necessario innanzitutto agitare bene il liquido prima dell’uso; successivamente si immerge nella latta un pennello e si applica il prodotto direttamente sul legno. Può essere usato per pavimento in legno posati sui bordi delle piscine, su terrazze, camminamenti, infissi, gazebo, staccionate e tettoie in legno. Dopo 24/48 ore sarà necessario applicare una seconda mano di prodotto.

Fase 3: asciugatura

Asciugatura del pavimento in legno

Una volta applicate le due mani di impregnante – che può essere trasparente o proposto in varie tonalità legate a specifiche essenze – sarà necessario permettere al legno di asciugarsi prima di calpestarne le superfici. La temperatura esterna consigliata per l’applicazione è di +10/+25 °C.

Una volta trattato, il legno risulterà più resistente e la sua superficie più omogenea. La frequenza del trattamento dipende soprattutto dall’uso che si fa dell’area rivestita e dalle condizioni atmosferiche specifiche della zona.

Resa finale impregnante

Il bordo vasca di una piscina, rivestito in legno, dopo la conclusione del trattamento con Sundeck Wood Oil di Chimiver, www.chimiver.it

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!