Lampadario a sospensione low cost

Cavi a vista e grosse lampadine per la lampada a soffitto che la nostra lettrice Katiuscia B. ha assemblato ispirandosi a un modello visto in un negozio.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 10/06/2014 Aggiornato il 11/06/2014
Lampadario a sospensione low cost

Materiale occorrente

  • Lastra d’acciaio, diametro 40 cm, con 6 fori, 50 euro circa 
  • Anello d’acciaio più piccolo
  • Staffa di supporto a soffitto
  • Vernice spray argento satinato, 8 euro
  • 6 Beccucci neri (del tipo per pistola silicone)
  • Cavo elettrico nero, di recupero
  • Portalampada neri, di recupero
  • Colla a caldo
  • Lampadine a led dal globo trasparente, 20 euro circa l’una

L’idea della nostra lettrice Katiuscia B. di realizzare un lampadario a sospensione fai da te le è venuta vedendone uno dal costo proibitivo in un negozio di modernariato. Ha allora deciso di fare da sé; da un carpentiere ha acquistato una lastra di acciaio, tagliata a forma di cerchio con diametro di circa 40 cm e forata lungo la circonferenza con tanti “buchi” quanti erano i punti luce che voleva avere. L’ha verniciata con un colore spray satinato argento e ha atteso che asciugasse bene. 

Poi ha preso un anello d’acciaio (più piccolo del cerchio) e lo ha saldato alla lastra tonda per creare uno spessore dal soffitto. L’anello deve essere forato in due estremità per poter essere poi avvitato alla staffa di supporto a soffitto. Come staffa si può usare una piastra rettangolare piegando le due estremità a 90 gradi (queste saranno poi forate e filettate facendo coincidere i buchi con quelli della base del lampadario); per essere agganciata al plafone, questa è stata forata in due punti e fissata con tasselli e viti.

Katiuscia poi ha preso dei beccucci neri per pistola da silicone, li ha tagliati sul lato più stretto nel punto adatto ad ottenere un diametro sufficiente a far passare in ciascuno un cavo nero. In alto i cavi li ha passati nei fori della lastra definendo le varie lunghezze: a questo punto si può scegliere di creare un gioco con misure diverse alternando pezzi lunghi e corti oppure di comporre una scala di lunghezze che aumentano gradualmente, a seconda dell’effetto che si vuole ottenere.

L’estremità in basso dei cavi l’ha infine infilata nei beccucci neri; poi l’ha collegato ai portalampada neri. I beccucci appoggiati al portalampada sono stati fissati con un po’ di colla a caldo. E per finire sono state avvitate grosse lampadine a led dal globo trasparente. 

 

FAI-DA-TE-katiuscia

fai-da-te-lampadario-katiuscia

FAIDATE-LAMPADARIO-CAVI

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!