Sportello del gas: come rimetterlo a nuovo e personalizzarlo

Avete lo sportello del contatore del gas da ridipingere, perché rovinato o un po' arrugginito? Vi raccontiamo come sistemarlo e personalizzarlo con un'idea di decorazione. Qui lo vedete trasformato in una targa in stile vintage.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 01/09/2016 Aggiornato il 01/09/2016
Sportello del gas: come rimetterlo a nuovo e personalizzarlo

Nel caso che vi proponiamo lo sportello del gas si trova su un balcone con la parete in mattoni faccia a vista. La posizione particolarmente esposta a umidità, pioggia, sole… ha contribuito a deteriorarne le condizioni. Normale prassi è rimetterlo a nuovo dipingendolo con smalti per ferro. Ma perché non approfittare dell’occasione per personalizzarlo, decorarlo con un’immagine di nostro gusto? Vi spieghiamo come recuperarlo trasformandolo in una targa di gusto vintage.

  • Pulite bene la superficie dello sportello con un panno umido e raschiate via la ruggine con la carta vetrata. Con nastro carta proteggete il muro attorno allo sportello. Passate una mano di smalto bianco e lasciate asciugare per 24 ore. Ripetere l’operazione almeno per un’altra volta (Foto 1).
  • Durante i tempi di attesa potete creare delle targhe ispirandovi a quelle che trovate su Internet oppure stampare (Foto 2) a misura dello sportello quelle già pronte.
  • Con la carta grafite, riportate solo il disegno delle linee sullo sportello. Dipingetele con il nero, usando un pennello piccolo e aiutandovi con del nastro carta (Foto 3). Lasciate asciugare qualche ora.
  • Nel frattempo, riportate le scritte sulla carta da pacco con la carta grafite e ritagliatele con forbici o taglierino per creare uno stencil (Foto 4).
  • Posizionate lo stencil e versate in un piattino di plastica del colore nero o grigio non diluito. Tamponate fino ad ottenere la copertura desiderata.
  • Nel caso di una scritta con ombreggiatura bisogna procedere in modo diverso. Posizionate la scritta e preparate un grigio chiaro per fare l’ombra e procedete come sopra (Foto 5). Dopo averlo fatto asciugare qualche ora, riposizionate lo stencil sulla stessa scritta spostandolo un po’ verso sinistra e un po’ verso l’alto (Foto 6) e dipingete di nuovo la scritta con il colore nero non diluito ottenendo così una scritta ad effetto tridimensionale (Foto 7).
  • Per mascherare ulteriormente lo sportello, potete creare delle targhe simili su compensato ed appenderle vicine, come da progetto (Foto 8).
Materiale occorrente
 
  • Smalti antiruggine bianco e nero per ferro
  • Matita
  • Nastro carta
  • Carta da pacco
  • Tampone da stencil o pezzo di gommapiuma
  • Barattolo di vetro
  • Piattini di plastica
  • Pennelli
  • Forbici o taglierino
  • Acquaragia
  • Carta da cucina
  • Guanti in lattice
  • Carta vetrata 180
  • Cucchiaini di plastica

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 1 bis
  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 2 bis
  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 3 bis
  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 4 bis
  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 5 bis
  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 6 bis
  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 7 bis
  • SPORTELLO - INSEGNA Foto 8
SPORTELLO - INSEGNA Foto 1 bis

Foto 1: Pulite bene la superficie dello sportello con un panno umido e raschiate via la ruggine con la carta vetrata. Con del nastro carta proteggete i mattoni attorno allo sportello. Passate una mano di smalto bianco e lasciate asciugare per 24 ore. Ripetere l’operazione almeno per un’altra volta.

SPORTELLO - INSEGNA Foto 2 bis

Foto 2: • Durante i tempi di attesa potete creare delle targhe ispirandovi a quelle trovate su Internet. Io ho usato il programma Microsoft Publisher 2010 e le ho stampate a misura. In alternativa, potete stampare direttamente a misura dello sportello quelle già pronte.

SPORTELLO - INSEGNA Foto 3 bis

Foto 3: • Con la carta grafite, riportate solo il disegno delle linee sullo sportello. Dipingetele con il nero, usando un pennello piccolo e aiutandovi con del nastro carta. Lasciate asciugare qualche ora.

SPORTELLO - INSEGNA Foto 4 bis

Foto 4: Nel frattempo, riportatele le scritte sulla carta da pacco con la carta grafite e ritagliatele con forbici o taglierino per creare uno stencil.

SPORTELLO - INSEGNA Foto 5 bis

Foto 5: Posizionate lo stencil e versate in un piattino di plastica del colore nero o grigio non diluito. Tamponate fino ad ottenere la copertura desiderata. Nel caso di una scritta con ombreggiatura bisogna procedere in modo diverso. Posizionate la scritta e preparate un grigio chiaro per fare l’ombra e procedete come sopra.

SPORTELLO - INSEGNA Foto 6 bis

Foto 6: Dopo averlo fatto asciugare qualche ora, riposizionate lo stencil sulla stessa scritta spostandolo un po’ verso sinistra e un po’ verso l’alto.

SPORTELLO - INSEGNA Foto 7 bis

Foto 7: dipingete di nuovo la scritta con il colore nero non diluito ottenendo così una scritta ad effetto tridimensionale.

SPORTELLO - INSEGNA Foto 8

Foto 8: Per mascherare lo sportello, potete creare delle targhe simili su compensato ed appenderle vicine, come nel disegno.

fai da te di Samantha, http://samanthaceccobelli.jimdo.com