Quadretto botanico decorativo

Da appoggiare su un mobile o da appendere a parete: una piccola tela facile da decorare anche da chi non sa disegnare. Tinta oro, secondo tendenza.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 22/01/2015 Aggiornato il 16/09/2016
Quadretto botanico decorativo

Un piccolo lavoro che porta la vostra firma, poetica e delicata, perfetto da regalare. Ma anche un decorativo soggetto vegetale, da appendere a parete o appoggiare su una mensola, in singola copia o affiancato da “multipli” realizzati in altre tinte o con fogliame differente. Fissare su tela la natura in questo caso è semplicissimo: gli effetti si ottengono con accostamenti e sovrapposizioni di ramage, con un risultato finale raffinato ed evocativo.

foto-6-bis-S.c

Materiale occorrente

  • tela delle dimensioni desiderate (quella da noi scelta misura 15 x 15 cm)
  • vernice acrilica all’acqua
  • bomboletta di vernice spray
  • rami con fogliame di varietà a piacere (scegliere la pianta in relazione alla grandezza del quadro; per tele piccole vanno bene foglie di menta, mirto, rosmarino o piccole rose; per quelle più grandi invece si possono utilizzare rami di alloro, agrifoglio o ginkgo biloba).

foto-1-quadro-nat-S.Chiarugi

1. Con pennello a setole piatte dipingere la tela con il colore acrilico di base. Stenderlo uniformemente incrociando le pennellate per un effetto coprente, omogeneo, liscio alla vista. Lasciar asciugare per circa un’ora.
2. Posizionare i rami con foglie sul quadro cercando di creare un disegno gradevole. Per una migliore riuscita, porre precedentemente il ramo sotto un peso o tra le pagine di un libro, per appiattire bene le singole foglie.
3. Colorare tutta la superficie con vernice spray in altra tinta, facendola scorrere con movimento regolare a destra e sinistra. Togliendo i rametti con foglie, rimarrà il disegno della loro forma nel colore di base.foto-2-quadro-nat-S.Chiarugi

foto-5-quadro-nat-S.Chiarugi

Per un risultato migliore e sicuro

Lavorare in luogo aerato, coprendo pavimento o piano con vecchi giornali. Prima dell’uso agitare la bomboletta per un minuto circa, poi spruzzare con mano ferma e movimento regolare per evitare antiestetici addensamenti di colore.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!