Portafoto di legno con tavolette di recupero

Con delle tavolette di legno, in questo caso di recupero, sono stati realizzati dei portafoto fai da te, in stile moderno.
Samantha Ceccobelli
A cura di Samantha Ceccobelli
Pubblicato il 25/09/2019 Aggiornato il 25/09/2019
Portafoto di legno con tavolette di recupero

Usando la tecnica del découpage, sono state incollate delle stampe in bianco e nero di foto di paesaggi, ma vanno bene anche delle fotocopie di qualsiasi altro genere e soggetto. Per la cameretta dei bambini, ad esempio, è possibile fare dei quadri con delle fotocopie dei loro disegni e dipingere le tavolette in un colore in tono con l’arredamento della stanza.

  • Carteggiate le tavolette con la carta vetrata 180, smussando bene angoli e bordi.
  • Questo passaggio è facoltativo ma dando una mano di fondo all’acqua per legno si uniformano le superfici e si chiudono eventuali buchi e fessure. Lasciate asciugare almeno un’ora e carteggiate bene.
  • Date una mano di colore acrilico nero diluito con pochissima acqua sulle tavolette, bordi compresi.
  • Stampate delle foto in bianco e nero su carta per fotocopie e tagliatele misur.
  • Con un pennello, stendete velocemente la colla vinilica leggermente diluita sul retro delle foto e incollate le foto sulle tavolette, schiacciandole con un panno dall’interno verso i bordi. Eventuali grinze spariranno una volta che la colla tirerà.
  • Passate almeno una mano di finitura opaca all’acqua sulle foto e sui bordi e lasciate asciugare molto bene, soprattutto tra una mano e l’altra.
  • In caso vogliate appenderle, attaccate sul retro delle tavolette gli agganci con dei chiodini. Posizionateli in modo che non si vedano una volta appesi i quadretti.
  • I portafoto sono pronti e possono essere appesi o appoggiati su una mensola, un mobile o una libreria.

Gli step del nostro fai da te

PORTAFOTO LEGNO 9b bis

Materiali occorrenti

  • Materiale occorrente:
  •  Tavolette di legno spesse 2 cm di varie dimensioni (anche di recupero di legni diversi)
  •  Fondo all’acqua per legno (facoltativo)
  •  Carta vetrata n. 180
  •  Colore acrilico nero
  •  Pennello sintetico piatto
  • Colla vinilica
  • Fotocopie di foto in bianco e nero o stampe su carta per fotocopie
  • Forbici
  • Righello e matita
  • Agganci e chiodini (facoltativi)
  • Martello (facoltativo)
  • Finitura all’acqua opaca

Guarda le foto con le spiegazioni

PORTAFOTO LEGNO

Carteggiate le tavolette con la carta vetrata 180, smussando bene angoli e bordi.

PORTAFOTO LEGNO

Questo passaggio è facoltativo ma dando una mano di fondo all’acqua per legno si uniformano le superfici e si chiudono eventuali buchi e fessure. Lasciate asciugare almeno un’ora e carteggiate bene.

PORTAFOTO LEGNO

Date una mano di colore acrilico nero diluito con pochissima acqua sulle tavolette, bordi compresi.

PORTAFOTO LEGNO

Stampate delle foto in bianco e nero su carta per fotocopie e tagliatele misura.

PORTAFOTO LEGNO

Con un pennello, stendete velocemente la colla vinilica leggermente diluita sul retro delle foto.

PORTAFOTO LEGNO

Incollate le foto sulle tavolette, schiacciandole con un panno dall’interno verso i bordi.  Eventuali grinze spariranno una volta che la colla tirerà.

PORTAFOTO LEGNO

Passate almeno una mano di finitura opaca all’acqua sulle foto e sui bordi e lasciate asciugare molto bene, soprattutto tra una mano e l’altra.

PORTAFOTO LEGNO

In caso vogliate appenderle, attaccate sul retro delle tavolette gli agganci con dei chiodini. Posizionateli in modo che non si vedano una volta appesi i quadretti.

PORTAFOTO LEGNO

I portafoto sono pronti e possono essere appesi o appoggiati su una mensola, un mobile o una libreria.

http://samanthaceccobelli.jimdo.com

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!