Per la casa vacanze o la cameretta, pesci decorativi

Un’idea facile da realizzare, per decorare le pareti o anche per gli spazi all'aperto della casa al mare o in campagna: pesci decorativi, realizzati con lo spago, perfetti anche per la cameretta dei bambini.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 28/07/2016 Aggiornato il 24/08/2016
Per la casa vacanze o la cameretta, pesci decorativi

I motivi decorativi marini sono tipici delle case vacanze al mare, ma anche delle camerette dei bambini in città, dove diventano un gradevole elemento decorativo dell’ambiente e un dettaglio che attrae i più piccoli e ne stimola l’attenzione. Per l’appartamento delle vacanze, al mare sono adatti i colori blu, turchese, verde acqua… per la casa in campagna stanno bene anche le tinte naturali delle terre o quelle vivaci, mentre per la cameretta le mamme potranno sbizzarrirsi a seconda delle finiture e del tessile presente in camera. 

Spago, filo di ferro e colla a caldo è quello che serve per creare queste forme leggere da colorare e appendere sopra una culla o incollare a lampade, cornici o portacandele. Prendete del filo di ferro e, con l’aiuto delle pinze, dategli la forma di un pesce stilizzato (Foto 1). Tagliate il filo in eccedenza con le pinze e fissate le punte con il nastro adesivo trasparente (Foto 2).

Prendete lo spago e fate un nodo sulla punta del muso del pesce. Con la colla a caldo fissate l’estremità del filo (foto 3). Mettendo dei punti di colla a caldo sul filo, cominciate a rivestire tutta la struttura (Foto 4). Fate un nodo anche ad un’estremità della coda (Foto 5), incollatelo e procedete a rivestire anche la coda. Togliete tutti i fili di colla. Con lo stesso procedimento, realizzate più pesci di dimensioni diverse.

In un piattino di plastica mettete i colori acrilici turchese e blu scuro e decorate a piacere, un solo lato dei pesci se volete appenderli al muro; entrambi se volete appenderli mobili al soffitto o al lampadario (Foto 6 e 7). Potete seguire questo procedimento per realizzare forme di qualsiasi tipo.

Materiale occorrente 
 
  • Filo di ferro
  • Spago bianco
  • Colla a caldo
  • Nastro adesivo trasparente
  • Pinze
  • Pennelli piccoli
  • Colori acrilici (blu scuro e turchese)
  • Piattino di plastica
  • Barattolo per acqua
  • Carta assorbente

Clicca sulle immagini del lavoro di Samantha, http://samanthaceccobelli.jimdo.com

  • Prendete del filo di ferro e, con l’aiuto delle pinze, dategli la forma di un pesce stilizzato
  • Tagliate il filo in eccedenza con le pinze e fissate le punte con il nastro adesivo trasparente (Foto 2).
  • Prendete lo spago e fate un nodo sulla punta del muso del pesce. Con la colla a caldo fissate l’estremità del filo (foto 3).
  • Mettendo dei punti di colla a caldo sul filo, cominciate a rivestire tutta la struttura (Foto 4).
  • Fate un nodo anche ad un’estremità della coda (Foto 5), incollatelo e procedete a rivestire anche la coda. Togliete tutti i fili di colla. Con lo stesso procedimento, realizzate più pesci di dimensioni diverse.
  • In un piattino di plastica mettete i colori acrilici turchese e blu scuro e decorate a piacere un solo lato dei pesci, se volete appenderli al muro, o entrambi, se volete appenderli mobili al soffitto o ad un lampadario (Foto 6 e 7).
  • PESCE SPAGO Foto 7 bis
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.48 / 5, basato su 21 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!