Idee per decorare: pacchetti regalo personalizzati

Ecco come personalizzare un pacchetto regalo usando materiali base, semplici ed economici, ma aggiungendo anche un sobrio tocco decorativo. A tema natalizio, ovviamente.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 23/11/2015 Aggiornato il 23/11/2015
Idee per decorare: pacchetti regalo personalizzati

Un regalo va scelto sempre pensando alla persona che lo deve ricevere ancor più che non ai propri gusti. E il gradito omaggio assumerà un valore aggiunto se anche il pacchetto è personalizzato. Preparare con cura e personalizzare la confezione regalo è un modo simpatico e affettuoso di arricchire il dono, che comunica la partecipazione con cui viene fatto. Carta, nastrini e piccoli dettagli decorativi si possono ricavare da materiali semplici e poco costosi come spago da imballaggio, carta da pacchi naturale e semplice carta kraft (in tedesco, “forza”) bianca, il tipo che viene utilizzato per imballaggi e sacchetti a uso commerciale. Basta solo destinare un po’ di tempo in più alla confezione dei pacchetti. Qui sotto, trovi un’idea semplice ed elegante per realizzare un pacchetto personalizzato. Seguici nelle prossime settimane per vedere altri interessanti spunti.

 

ambientata-pacchi-personalizzati

Materiale occorrente: spago da imballaggio – carta da pacchi naturale – carta kraft bianca – una matita con gommino o altro piccolo timbro a piacere – tampone colorato – gomitolo di lana – campanellini – uncinetto

montaggio.carta-pacchetto

1. Personalizzare la carta con piccoli disegni, come pois. Attuali ed eleganti, si fanno anche con il gommino delle matite e inchiostro, distanziati da intervalli regolari oppure in ordine sparso per un risultato più artigianale. 2. Con il metro avvolgere il pacchetto come si farebbe per mettere il nastro, così da prendere la misura esatta del filo da annodare intorno. Preparare con l’uncinetto una catenella fatta con lo spago, lunga quanto misurato con il metro.

Come fare il pon-pon

Ecco come decorare le estremità della catenella con un piccolo pon-pon fai da te: far compiere più giri al filo di lana o di cotone avvolgendolo sui rebbi di una forchetta. Fermare il lavoro facendo passare il filo verticalmente nello spazio centrale tra i rebbi, fare un nodo. Sfilare e tagliare le estremità. Agganciare la catenella al pon-pon con un punto bassissimo all’uncinettomontaggio-pon-pon

 Foto: Simonetta Chiarugi

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!