Fiori di carta riciclata per decorare la parete

I fiori di carta riciclata sono facili da fare e, a costo zero, possono "riempire" una parete un po' vuota con un gradevole effetto decorativo. Idea da copiare, perfetta per esempio per le zone di passaggio, dove non ci sia spazio per mettere dei mobili ma dove si voglia creare un ambiente vivace e allegro. Seguiamo le istruzione della nostra lettrice Maria Rita, che li ha realizzati per la sua casa.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 19/05/2016 Aggiornato il 12/09/2016
Fiori di carta riciclata per decorare la parete

L’idea di creare fiori in carta di recupero – alla nostra lettrice Maria Rita Giovannone, architetto – è venuta quando, alla ricerca di un cartoncino per fare una piccola decorazione per la figlia, ha osservato un rotolino della carta da cucina e, schiacciandolo, ha intravisto la forma a “petalo” che assumeva. Poi ha pensato di riutilizzare i rotoli della carta igienica, ancora più semplici da lavorare. Così, dai primi due fiori immaginati, è nata l‘idea di ottenere una vera e propria “trama floreale” per decorare una parete della sua casa, arredata solo da tante foto incorniciate… senza mobili. Lo spunto è quindi perfetto per le zone di passaggio dove non c’è per esempio tanta profondità per mettere dei mobili. Ecco il materiale occorrente e le foto dei vari step.

Che cosa vi serve se volete farlo anche voi

  • Rotolini di cartone di carta igienica e di  carta cucina
  • Righello
  • Matita 
  • Forbici 
  • Pistola colla a caldo (20 ricariche stick costano  5 euro circa  ) 
  • Smalto acrilico spray nero lucido (circa 2, 50 euro a barattolo)
  • Smalto acrilico spray trasparente lucido(circa 2, 50 euro a barattolo)
    ( i rotoli di carta…li ricicliamo dai rotoloni carta cucina e dalla carta igienica)
  • Chiodini ( per fissarli a parete) e martello

Fiorellino di carta per mie figlia

Clicca per vedere full screen le immagini

  • 1
  • 3
  • 4-5
  • 6-7
  • 8-11
  • 12-14
  • 15-18
  • 22-23
Rotolini di cartone di carta igienica e di  carta cucina Righello Matita  Forbici  Pistola colla a caldo (20 ricariche stick costano  5 euro circa  )  Smalto acrilico spray nero lucido (circa 2, 50 euro a barattolo) Smalto acrilico spray trasparente lucido(circa 2, 50 euro a barattolo) ( i rotoli di carta…li ricicliamo dai rotoloni carta cucina e dalla carta igienica) Chiodini ( per fissarli a parete) e martello

Materiale occorrente: rotolini di cartone di carta igienica e di carta cucina da riciclare, righello, matita, forbici, pistola colla a caldo (20 ricariche stick costano 5 euro circa), smalto acrilico spray nero lucido (circa 2, 50 euro a barattolo), smalto acrilico spray trasparente lucido (circa 2, 50 euro a barattolo), chiodini (per fissarli a parete) e martello.

Schiacciamo i rotoli di carta

Schiacciamo i rotoli di carta.

Segniamo i puntini a distanza  di 1 cm  e disegniamo con la matita  su un lato  tutte le righe a distanza di 1 cm ( sia sui rotoli piccoli che su quelli piu grandi)

Segniamo su un lato dei rotoli, grandi e piccoli, delle righe parallele; per farle ben parallele, basta segnare con la matita due file di puntini distanza di 1 cm e poi unire tutte le coppie di puntini sulla stessa linea con una riga.

Ritagliamo con attenzione lungo le righe e otteniamo tutte strisce uguali  che saranno  i nostri petali

Ritagliamo con attenzione lungo le righe e otteniamo tutte strisce uguali, i nostri petali.

Posizioniamo i petali per formare i nostri fiori creiamo fiori da 5 o da 6

Posizioniamo i petali per formare i nostri fiori, da 5 o da 6 petali.

e li incolliamo  unendo le punte

Incolliamo i fiori unendo le punte.

Tra i petali più  grandi possiamo inserirne dei  più piccoli tagliandone  a metà alcuni

Tra i petali più grandi possiamo inserirne di più piccoli tagliandone a metà alcuni, per creare fiori più articolati.

Una volta realizzati tutti i fiori e i vari ricciolini decorativi , li mettiamo insieme e  li coloriamo con la vernice spray, facendo attenzione a coprire bene con il colore tutte le parti , oppure volendo possiamo lasciare delle sfumature più chiare, personalmente ho  spruzzato i petali in tutte le direzioni per ottenere una copertura completa. Aspettiamo che si asciughi la spray nero, ripetiamo la stessa operazione con lo spray trasparente lucidante e lasciamo asciugare.

Una volta realizzati tutti i fiori, li mettiamo insieme e li coloriamo con della vernice spray, facendo attenzione a coprire bene con il colore tutte le parti. Oppure si possono lasciare delle sfumature più chiare. In questo caso siè usato il nero. Aspettiamo che si asciughi la spray e ripetiamo la stessa operazione con lo spray trasparente lucidante, sempre poi attendendo che si asciughi bene.

Una volta asciugati i nostri fiori, iniziamo a comporre la nostra trama floreale , unendo con la colla a caldo i petali ( mettiamo una  po di colla su una piccola porzione di petalo e lo uniamo al fiore successivo)

Una volta asciugati i fiori, si può iniziare a comporre la trama floreale, unendo con la colla a caldo i petali (mettendo un po’ di colla su una piccola porzione di petalo e unendolo al fiore successivo).

Realizziamo delle  piccole composizioni  di fiori

Le composizioni possono avere le forme più varie a seconda dei gusti, delle esigenze, della volontà a o meno di creare un disegno minimale o molto fitto e articolato. Le fissiamo nelle parti più esterne con dei chiodini. Man mano che le fisseremo a parete le piccole composizioni, le uniremo tra loro con un po’ di colla a caldo, unendo i fiori, così da realizzare una trama continua.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!