Decorare i cuscini

Con poca spesa e con un po' di fantasia, il divano può cambiare look anche soltanto rinnovando l'aspetto dei cuscini. Aggiungendo un tocco di colore.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 25/07/2018 Aggiornato il 25/07/2018
Decorare i cuscini

Per rinnovare i tessuti con una spesa contenuta o decorare nuove stoffe con colori che si abbinano bene a quelli di casa propria, si può ricorrere alla tecnica della riserva. Questa permette di ottenere innumerevoli effetti decorativi con varie tinture, “riservando” parti del tessuto in modo che mantengano il colore primitivo mentre il resto della stoffa viene diversamente colorato. La forma più nota e semplice di questa tecnica è la riserva a legatura. Per metterla in pratica occorrono tessuti bianchi o chiari di fibra naturale come il cotone, il lino e la seta.

I colori da usare

Si tratta di colori in polvere contenuti in buste. Si utilizzano in acqua bollente con sale e fissativo e sono in grado di tingere perfettamente cotone, filati, lino, canapa, seta. Maggiore è il tempo di immersione del tessuto nel colore più intensa sarà la tinta.

Materiale occorrente 
  • copricuscini chiari e in fibra naturale da tingere
  • due diverse bustine di colore
  • corda da pacchi o sintetica di dimensione media
  • 2 pentole
  • sale
 Passaggi

decorarecuscini-1Lavare accuratamente il tessuto, in modo da eliminare ogni possibile traccia di appretto, che non permetterebbe al colore di aderire perfettamente alla stoffa. Lasciare asciugare e stirare così da eliminare fastidiose pieghe che potrebbero rendere più laboriosa l’operazione. Piegare il copricuscino prima in due e poi in quattro parti. Più grande è la dimensione del cuscino, migliore sarà il risultato finale. Avvolgere il tessuto su se stesso formando una specie di spirale. Prendere poi la corda e cominciare ad arrotolarla intorno alla stoffa, partendo dalla punta. Lasciare sempre un po’ di spazio tra un giro e l’altro, perché il colore non penetra dove passa la corda.

 

decorarecuscini-2decorarecuscini-3Arrivati a circa metà della spirale, proseguire a ritroso fino alla punta incrociando la corda avvolta in precedenza. Annodare lo spago.

 

mod decorarecuscini-4A-275x300Mettere in una pentola 2 litri d’acqua, portare a ebollizione e aggiungere un cucchiaio di sale fino. Spegnere il fornello e, nell’acqua ancora bollente, sciogliere il contenuto della bustina con il colore più chiaro. Attenzione: le dosi possono variare da marca a marca; leggere sempre le istruzioni. Intingere quindi la parte di tessuto annodata con la corda e lasciarla a bagno per circa 5 minuti. Per evitare di sporcare le mani, utilizzare per tutte le operazioni guanti in lattice.

 

mod decorarecuscini-5A-267x300Procedere come prima: in un’altra pentola portare a ebollizione circa 2 litri di acqua, aggiungere il sale e la bustina di colore più scuro e intingere la stoffa dalla parte opposta a quella già tinta. Anche questa volta tenere a bagno per 5 minuti. Lasciare raffreddare il panno e iniziare, a tessuto ancora bagnato, a sfilare lo spago.

 

mod decorarecuscini-6A-280x300Allargare bene la stoffa, così che possa asciugare bene. Volendo, stirare il tessuto ancora umido, mettendo veline tra stoffa e ferro da stiro. Se il copricuscino dovrà essere lavato spesso, tenere a bagno il tessuto in una soluzione fissante, seguendo le istruzioni allegate al prodotto scelto.

 

Quanto costa il materiale?

  • Bustine di colore 8 euro.
  • Corda da pacchi o sintetica di dimensione media al rotolo 2 euro.
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!