Decorare a stencil: come preparare il materiale

La tecnica dello stencil permette di decorare qualsiasi tipo di superficie. Vediamo come realizzare da sé pennelli, tamponi, mascherine da utilizzare.
Samantha Ceccobelli
A cura di Samantha Ceccobelli
Pubblicato il 30/01/2020 Aggiornato il 30/01/2020
Decorare a stencil: come preparare il materiale

Quella dello stencil è un tecnica molto antica ma sempre attuale, utilizzabile per decorare con ogni tipo di colore qualsiasi superficie di ambienti interni ed esterni.

È possibile decorare i tessuti (stoffe per cuscini, tovaglie, tende e tappeti o anche rivestimenti di poltrone e divani), ma anche soffitti e pareti, mobili, porte e pavimenti, ad esempio creando dei finti tappeti su vecchi pavimenti di legno o cemento.

Con una serie di articoli dedicati a questa tecnica, approfondiremo tutti ciò che la riguarda; dalla realizzazione dei materiali ai vari modi di usarli per ottenere tante rese diverse, fino ai suggerimenti per applicarla nelle proprie case.

Qui vi spieghiamo come realizzare in modo pratico ed economico tutti i materiali necessari per creare degli stencil personalizzati.

Pennelli e tamponi fai da te per lo stencil

Materiale occorrente 

  •  Pennellessa di setola da 4 cm
  •  Nastro carta
  •  Gomma piuma

Una pennellessa piatta di setola di circa 4 cm si può trasformare in un tampone per stencil bloccando le setole con del nastro carta (foto sotto). La pennellessa, poi, si lava con acqua e sapone, dopo aver tolto il nastro carta.

  • pennellessa piatta di setola di circa 4 cm bloccata sulle setole con nastro carta diventa un tampone per stencil
  • pennellessa piatta di setola di circa 4 cm bloccata sulle setole con nastro carta diventa un tampone per stencil

 

In alternativa, si possono acquistare pennelli già pronti che però, per la loro forma netta, possono lasciare segni dei bordi (foto sotto).

pennelli per decorare a stencil che per la loro forma netta possono lasciare segni dei bordi

 

Con un cubo di gommapiuma potete realizzare un tampone doppio utilizzando ancora il nastro carta. Una volta finito di usare, si toglie il nastro carta e si lava con acqua e sapone. Quando sarà asciutto si potrà procedere di nuovo come sopra. Questo tipo di tampone è migliore di quelli in gommapiuma già pronti perché, rispetto a quelli, consente di sfumare meglio il colore senza lasciare i segni dei bordi.

  • Con un cubo di gommapiuma si realizza un tampone doppio per decorare a stencil, utilizzando ancora il nastro carta
  • Con un cubo di gommapiuma si realizza un tampone doppio per decorare a stencil, utilizzando ancora il nastro carta

 

 

Mascherine di carta o acetato

La scelta del materiale dipende dall’uso che si deve fare dello stencil. Se si deve riprodurre il decoro una sola volta, va bene ritagliare la mascherina nella carta da pacco, ma se il decoro va ripetuto più volte (es. effetto carta da parati su parete) andrà realizzata con un materiale più resistente come l’acetato (sotto sotto).

foglio di carta da pacco e di acetato per creare mascherina per stencil

 

Come creare mascherina per stencil fai da te

  • foglio di carta da pacco e acetato per creare mascherina per stencil
  • STENCIL 1 Foto 7 bis
  • STENCIL 1 Foto 8 bis
  • STENCIL 1 Foto 9 bis
  • STENCIL 1 Foto 10 bis

foglio di carta da pacco e acetato per creare mascherina per stencil

Materiale occorrente per mascherina stencil in carta

  •  Nastro carta
  •  Carta da pacco
  •  Stampa o fotocopia di disegno per stencil
  •  Matita
  •  Forbicine
  •  Carta grafite
Fissate la stampa del disegno alla carta da pacco con del nastro carta e, dopo aver inserito tra i due un foglio di carta grafite, ricalcate il decoro con una matita.

Fissate la stampa del disegno alla carta da pacco con del nastro carta e, dopo aver inserito tra i due un foglio di carta grafite, ricalcate il decoro con una matita.

Ritagliate con le forbicine la mascherina per lo stencil

Ritagliate con le forbicine. Per rendere la mascherina di carta più resistente e riutilizzabile più volte, si può spennellare con della colla vinilica su entrambi i lati, in modo da impermeabilizzarla.

 

Materiale occorrente per mascherina stencil in acetato

  •  Nastro carta
  •  Acetato per stencil
  •  Stampa o fotocopia di disegno per stencil
  •  Pennarello indelebile
  •  Forbicine
  •  Cutter e tappetino
Fissate il foglio di acetato alla stampa del disegno con del nastro carta e ricalcate il disegno con un pennarello indelebile

Fissate il foglio di acetato alla stampa del disegno con del nastro carta e ricalcate il disegno con un pennarello indelebile.

Ritagliate il decoro con il cutter o con le forbicine per i dettagli.

Ritagliate il decoro con il cutter o con le forbicine per i dettagli.

Una volta usata, la mascherina si deve pulire con dell’alcool e lasciare asciugare bene prima di riporla.

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!